Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
La Samp ha un Verre in più: reintegrato dopo l’accordo sull’ingaggio. Pirlo soddisfattoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 10:19Serie B
di Tommaso Maschio

La Samp ha un Verre in più: reintegrato dopo l’accordo sull’ingaggio. Pirlo soddisfatto

La grande novità in casa Sampdoria in vista della sfida contro la Cremonese di questa sera e del proseguo del campionato è la presenza di Valerio Verre nella lista dei convocati. Il centrocampista offensivo torna infatti a disposizione dopo oltre un mese di attriti con la proprietà a causa del suo rifiuto di trasferirsi in Turchia nel corso del mercato invernale, cessione che avrebbe portato un risparmio di circa tre milioni di euro per le casse societarie, e il successivo braccio di ferro sulla spalmatura dell’ingaggio.

Tutto rientrato negli ultimi giorni con il classe ‘94 che ha accetto una diminuzione dell’ingaggio da 1,1 milioni l’anno con spalmatura oltre la scadenza del contratto in modo da pesare meno sul monte ingaggi di un club che sta cercando di risistemare i conti che la scorsa estate avevano portato la Sampdoria a un passo dal fallimento.


Pirlo, che nelle scorse settimane al pari dei senatori, aveva chiesto il reintegro del giocatore per avere più soluzioni da centrocampo in su, viste anche le tante defezioni per infortunio (Borini, Esposito, Pedrola sono ancora out) potrà dunque contare su un giocatore di qualità ed esperienza in più. Dal canto suo Verre dovrà dimostrare di essere un calciatore diverso rispetto alla prima parte di stagione quando le sue prestazioni spesso furono non all’altezza. Ora c’è un nuovo inizio per lui e la Sampdoria.