Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Serie B, Cosenza-Catanzaro: derby calabrese infuocato al San Vito-MarullaTUTTO mercato WEB
© foto di Francesco De Cicco/TuttoLegaPro.com
domenica 3 marzo 2024, 06:09Serie B
di Andrea Carlino

Serie B, Cosenza-Catanzaro: derby calabrese infuocato al San Vito-Marulla

Derby calabrese infuocato domenica 3 marzo alle 16:15 allo stadio San Vito-Marulla per la ventottesima giornata di Serie B. Cosenza e Catanzaro si affrontano in un match dal sapore antico, con punti pesanti in palio per entrambe le squadre. Il Cosenza vuole blindare la salvezza, il Catanzaro vuole blindare i playoff. Senza dubbio, la sfida di domenica si preannuncia ricca di emozioni e di spunti interessanti. I numeri raccontano di due squadre con caratteristiche diverse. Il Cosenza ha costruito la sua solidità sulla difesa, con il terzo miglior rendimento del campionato (30 gol subiti). L'attacco, invece, ha bisogno di maggiore continuità (31 gol fatti). Il Catanzaro, dal canto suo, vanta il quarto miglior attacco del torneo (44 gol fatti), ma deve migliorare in fase difensiva (37 gol subiti). I precedenti in campionato sorridono al Catanzaro, che ha vinto 19 dei 49 incontri disputati contro il Cosenza, a fronte di 10 vittorie dei Lupi e 20 pareggi. L'andata ha visto i giallorossi trionfare per 2-0, mentre l'ultimo precedente al Marulla risale alla stagione 17/18 e si concluse con un pareggio a reti inviolate. Calcio d’inizio fissato per le ore 16:15.

COME ARRIVA IL COSENZA - I Lupi di mister Caserta, reduci da un prezioso punto conquistato contro la capolista Parma, cercano continuità per consolidare la loro posizione in classifica. Il sesto punto nelle ultime cinque partite ha avvicinato la squadra alla salvezza, obiettivo primario che dista ora quattro lunghezze. Il Cosenza, al San Vito, ha ottenuto 19 punti in 14 partite, frutto di 5 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte. Mister Caserta potrebbe schierare il Cosenza con un 3-5-2, affidandosi all'esperienza di Micai in porta, alla solidità di Camporese e Venturi in difesa e alla fantasia di Calò e Praszelik a centrocampo. In avanti, la coppia Antonucci-Tutino cercherà di scardinare la difesa avversaria.


COME ARRIVA IL CATANZARO - I giallorossi di Vivarini, invece, cavalcano l'onda dell'entusiasmo dopo due vittorie consecutive, l'ultima delle quali contro il Bari. Dodici punti in sei partite hanno proiettato il Catanzaro al sesto posto in classifica, a +9 sulle inseguitrici. I playoff si avvicinano e la squadra è determinata a conquistare il traguardo. Mister Vivarini, invece, dovrebbe optare per un 4-4-2 con Fulignati tra i pali, una difesa guidata da Brighenti e Situm, il dinamismo di Sounas e Verna a centrocampo e la verve offensiva di Iemmello e Ambrosino. Il Catanzaro, in trasferta, ha raccolto 21 punti in 14 gare, con 6 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte