Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Como, Roberts: "Soddisfatti di aver vinto uno scontro diretto, Cutrone aveva promesso il gol"TUTTO mercato WEB
domenica 3 marzo 2024, 22:19Serie B
di Davide Marchiol

Como, Roberts: "Soddisfatti di aver vinto uno scontro diretto, Cutrone aveva promesso il gol"

Osian Roberts, allenatore del Como, ha parlato in sala stampa al termine del match vinto contro il Venezia. Queste le sue parole riportate da pianetaserieb.it

Il match:
“Sapevamo che questa settimana sarebbe stata importante. I giocatori sono stati fantastici in termini di professionalità e allenamenti. È stato un match duro oggi, ma siamo felici di aver trovato la vittoria. Ricominceremo a lavorare domani. Sono soddisfatto della vittoria. Non credo ci fosse grande differenza tra noi e il Venezia. In queste partite tirate vogliamo vincere e siamo soddisfatti di aver battuto una diretta concorrente, è stato uno step in avanti".

Bellemo come sta?

"Non sappiamo l’entità dell’infortunio di Bellemo, dovremo aspettare e vedere, ha giocato tanto nell’ultimo periodo".


Il gol di Cutrone e la rete subita:
"È stato bello vedere il ritorno di Cutrone in campo, mi ha detto che era pronto per giocare e segnare, me lo ha promesso e lo ha fatto. È un giocatore speciale. Gli sono già arrivati messaggi da tutto il mondo. L’emozione dell’ esultanza con lo stadio in campo è stata bellissima. Non so cosa è successo sul gol del Venezia, non eravamo concentrati. Normalmente dopo che segnamo siamo concentrati. Sarà qualcosa che analizzeremo e sul quale lavoreremo".

Curto e Iovine?
"Sono entrambi buoni giocatori, Iovine ha avuto un infortunio qualche settimana fa e dovevamo stare attenti. In più è nato suo figlio e non ha dormito tanto. È entrato e ha fatto bene. Nel calcio moderno servono tanti collaboratori per preparare i calciatori tatticamente, socialmente, fisicamente, mentalmente…Abbiamo un grande staff. La Serie B ha un livello più alto del campionato gallese, nonostante quest’ultimo e le squadre partecipanti stiano migliorando. Le gallesi più forti giocano in Inghilterra”.