Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Pisa, D'Angelo: "Ternana squadra forte. Sarebbe importante riuscire a far subito la partita"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Claudia
venerdì 25 novembre 2022, 14:34Serie B
di Claudia Marrone

Pisa, D'Angelo: "Ternana squadra forte. Sarebbe importante riuscire a far subito la partita"

"La difficoltà del match di domani sta nel fatto che la Ternana è una squadra forte, costruita in maniera intelligente dal direttore Leone: stanno facendo un buon campionato, giocano bene, è un avversario forte. Ma noi siamo in un buon momento, c'è stata la sosta ma la squadra si è allenata bene: siamo pronti per il match di domani": esordisce così, nella conferenza stampa che anticipa la sfida alla Ternana, il tecnico del Pisa Luca D'Angelo.

Che dopo la sosta del campionato di B dovuta alle Nazionali, è andato poi più nel dettaglio della squadra: "Chi è rientrato dalle gare con le Nazionali verrà valutato, saranno tutti ragazzi convocati ma ci sarà da capire se potranno giocare dall'inizio oppure a gara in corso, mentre Nicolas non ci sarà, pensavamo di poterlo recuperare prima ma siamo un po' in ritardo, non si sente ancora al 100%. Gliozzi ha invece recuperato a pieno. A ogni modo la rosa mi lascia tranquillo, tutti hanno dimostrato grandi potenzialità".

Sulla partita: "Il desiderio è quello di riuscire a fare subito la partita, se non potremmo farlo dovremmo essere bravi a stare compatti e sfruttare poi le ripartenze. Abbiamo lavorato molto per arginare anche i giocatori avversari forti e bravi, vedremo sul campo cosa proporremo, ma siamo sicuramente pronti ad affrontarli".

La nota conclusiva va poi ai Mondiali. E ai lunghi extratime che potrebbero poi essere adottati anche intanto nel campionato di Serie A, per garantire il gioco effettivo: "Se siamo davanti noi, spero non recuperino molto, se invece siamo sotto sì, sono d'accordo al recupero lungo... sono materialista! (ride, ndr) A parte gli scherzi, l'importante è che, se dovesse essere così, ci sia uniformità, cioè che lo facciano tutti e in tutti campi. Senza far nomi, su alcuni campi se la squadra di casa passa in vantaggio dopo 20', il gioco effettivo non va mai oltre il 40': se già si mette un freno su questo aspetto, ben venga tutto. Pronostico sui Mondiali? Vince il Brasile, ma io spero il Senegal".