HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Altre news
Cerca
Sondaggio TMW
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

Top & Flop di Imolese-Monza

22.05.2019 22:45 di Valentino Bonetti    per tuttoc.com   articolo letto 510 volte
Saber (TOP Imolese)
Saber (TOP Imolese)
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Si è chiusa sul risultato di 1 a 3 la sfida tra Imolese e Monza, gara di ritorno del primo turno della fase nazionale dei playoff di Serie C. Questo risultato qualifica la squadra di Dionisi in virtù della vittoria per 3 a 1 conseguita domenica nella gara di andata giocata allo stadio “Brianteo” e del miglior piazzamento dei romagnoli in regular season. Per questa importantissima sfida, il tecnico rossoblu conferma 9/11 della squadra che ha vinto a Monza ad eccezione di Saber, preferito a Bensaja in mediana. L'altro cambio è obbligato, dato che Mosti, titolare in distinta non parte dal 1' ed è sostituito da Ranieri sulla trequarti. Come previsto alla vigilia, Brocchi si affida ad un 4-3-1-2 con Lora alle spalle della coppia Reginaldo-Brighenti (e non Marchi) in attacco. In difesa Marconi gioca a sinistra con Negro al centro ed Anastasio in panchina. Come è normale che sia, è il Monza a fare la partita e dopo un paio di proteste per presunto tocco di mano in area di rigore, al 30' i brianzoli beneficiano della massima punizione per tocco di mano di Saber su cross di Lepore. Dal dischetto D'Errico calcia basso e centrale e fa 1 a 0. Passano undici minuti ed il Monza raddoppia: tunnel di Reginaldo ai danni di Sciacca, tocco per Marconi, cross per Lepore che mette dentro con il piattone di controbalzo. Nella ripresa il Monza prova a trovare la terza rete e ci va anche vicino in più di una occasione, ma al 72' De Marchi, entrato ad inizio ripresa insieme a Cappelluzzo, scarica in rete il gol che mette la qualificazione dalla parte della squadra di Dionisi. Inutile il gol su rigore di D'Errico al 94' e concesso per fallo di Sciacca sullo stesso numero 10.

Ecco top e flop della gara appena conclusa:

TOP:

Hraiech Saber (Imolese): lotta, corre, prende falli, ne commette ma non molla mai di un centimetro. È l'unico giocatore in maglia rossoblu che nel primo tempo prova a dare la scossa ad una squadra che troppo spesso appare in balia degli avversari. Esce tra gli applausi, come spesso gli è accaduto quest'anno. INDIAVOLATO

Reginaldo (Monza): la giocata con la quale propizia il gol del 2 a 0 vale da sola il prezzo del biglietto. Un giocatore della sua esperienza e con una carriera come la sua non ha di certo bisogno di dimostrare nulla, ma stupisce la naturalezza con la quale, a 36 anni, risulta decisivo in sfide di questo livello e contro squadre organizzate come l'Imolese. Molto bene anche D'Errico, autore di una doppietta e di numerose giocate importanti. PUROSANGUE

FLOP:

Il primo tempo dell'Imolese: la mossa di Brocchi di francobollare Lora a Carraro, inibisce le giocate della squadra di Dionisi, che per tutto il primo tempo si affida quasi esclusivamente ai lanci lunghi ed alle sgroppate di Saber per cercare di impensierire la retroguardia biancorossa. Nella ripresa la musica cambia grazie ai cambi operati dal tecnico, che cambia tutto l'attacco ed il trequartista nel giro di pochi minuti. IMBRIGLIATI
Nessuno nel Monza: guardando al doppio confronto, la squadra di Brocchi probabilmente avrebbe meritato la qualificazione. Risultato bugiardo al “Brianteo” e grande prestazione al “Galli” fanno sì che la squadra di Brocchi saluti i playoff con tanti rimpianti, sia per quanto riguarda il campionato, sia per quanto riguarda questa doppia sfida. Encomiabili i tifosi presenti stasera al "Galli". ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510