HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Altre news
Cerca
Sondaggio TMW
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

Top & Flop di Imolese-Piacenza

29.05.2019 22:35 di Valentino Bonetti    per tuttoc.com   articolo letto 270 volte
Franco Ferrari (Piacenza)
Franco Ferrari (Piacenza)

Si è chiusa sul risultato di 0 a 2 la sfida tra Imolese e Piacenza, gara di andata delle semifinali dei playoff di Serie C, giocata alle 20,30 allo stadio “Romeo Galli” di Imola. Le squadre ora si troveranno nuovamente di fronte domenica 2 giugno, sempre alle 20,30, allo stadio “Leonardo Garilli” per il ritorno. In un “Romeo Galli” tutto esaurito, nonostante il maltempo, le due squadre hanno dato vita ad una gara vibrante e combattuta, che il Piacenza ha meritato di vincere. Mister Dionisi, oltre al lungodegente Garattoni, deve rinunciare a Ranieri (stiramento muscolare) e Saber, squalificato. Proprio il centrocampista classe '95, insieme a Giacomo Sciacca, è uno degli ex di questa sfida. Imolese schierata con il consueto 4-3-1-2 nel quale gioca Bensaja in mediana e Belcastro torna titolare sulla trequarti. In attacco il tecnico ex Fiorenzuola si affida alla coppia “pesante” Rossetti-De Marchi. Piacenza senza Porcari, fermato da una distorsione al ginocchio e schierato da Franzini con il tridente Di Molfetta-Ferrari-Terrani. Sono in panchina Silva e Corradi, così come Corazza. La squadra di Franzini approccia la gara con il piglio giusto ed al 13' passa in vantaggio: centro perfetto di Barlocco da sinistra e stoccata vincente di Bertoncini in proiezione offensiva. Difesa rossoblu che però ha lasciato troppo solo il centrale del Piacenza. Al 40' il Piacenza avrebbe la possibilità di raddoppiare: grande azione di Marotta a sinistra, cross per Di Molfetta, controllo e tiro da dimenticare che finisce nella curva occupata dai tifosi biancorossi. Nella ripresa Dionisi inserisce Lanini per uno spento Rossetti e l'Imolese al 60' ed al 67' va vicinissima al pari con lo stesso numero 17. Il Piacenza però al 69' trova il gol che chiude la partita con Ferrari, che, in spaccata, chiude una ripartenza da manuale portata da Nicco e perfezionata da Di Molfetta con l'assist per el loco. Il secondo gol taglia le gambe all'Imolese e la gara arriva senza sussulti fino al triplice fischio finale. Ecco top e flop della sfida appena conclusa:

TOP:

Eric Lanini (Imolese): entra al 46' e l'Imolese cambia volto. Si rende pericoloso in due occasioni ma è la sua grande voglia di fare a trascinare tutta la squadra verso un pari che ad un certo punto pareva possibile. La rete gli manca per questione di centimentri. INCISIVO
Lo spirito del Piacenza: giusto per mettere le cose in chiaro e dimostrare che la sconfitta di Siena non ha lasciato scorie, i biancorossi iniziano la gara con il coltello tra i denti e la sbloccano appena prima del quarto d'ora. Serata e arbitraggio all'inglese, non spaventano i biancorossi che lottano su ogni pallone a partire da Ferrari, letale a chiudere il match nella ripresa. LEONI

FLOP:

Simone Rossetti (Imolese): schierato titolare al fianco di De Marchi, fatica a rendersi pericoloso, dal momento che i centrali biancorossi gli montano una guardia arcigna. A differenza del suo compagno, il quale in un paio di occasioni riesce a liberarsi al tiro, non riesce ad incidere e così lascia il campo dopo l'intervallo. IMPALPABILE
Nessuno nel Piacenza: come detto, gli emiliani giocano una gara pressoché perfetta contro un avversario di spessore che qui al “Galli” ha messo sotto molte corazzate, chiedere a Feralpisalò e LR Vicenza Virtus. Il primo round è andato a Franzini, vedremo se Dionisi si rifarà al “Garilli”, ma ai rossoblu servirà un'impresa. TOSTI


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510