HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Interviste TC
Cerca
Sondaggio TMW
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

INTERVISTA TC - Pergolettese, Fogliazza: "Contini ha fatto un capolavoro"

20.06.2019 07:30 di Stefano Scarpetti    per tuttoc.com   articolo letto 145 volte
Pallone foto di archivio
Pallone foto di archivio
© foto di Andrea Rosito

Torna tra i professionisti la Pergolettese, lo fa compiendo una vera e propria impresa vincendo il girone D, piegando la resistenza del Modena, superando gli emilani nello spareggio giocato a Novara, dopo aver concluso con i canarini al primo posto con gli stessi punti al termine della regular season. Tuttoc.com ha voluto ripercorrere la stagione degli emiliani con l'amministratore delegato del club Cesare Fogliazza, toccando anche altri temi quali i programmi per il prossimo campionato e ovviamente anche il mercato.

Promozione per certi versi inattesa la vostra, soprattutto se consideriamo il valore delle avversarie presenti nel vostro girone                         "I pronostici delle vigilia vedevano favorite Modena e Audace Reggio, poi ci eravamo noi e Crema. Nella scorsa stagione abbiamo vinto i playoff, quindi il nostro obiettivo era alzare l'asticella, certo l'inserimento nel nostro raggruppamento di gialloblù e granata ha creato maggiori difficoltà, ma evidentemente queste squadre non hanno interpretato al meglio la categoria, credo che alla fine ha vinto la squadra più forte".

Eppure la stagione non era iniziata nel migliore dei modi, vi siete trovati a nove punti dalla vetta, quanto è stato importante l'apporto di Matteo Contini?                                                                                                                                                                                                                      "Inizialmente la squadra non rendeva secondo il proprio potenziale, in alcune circostanze ci siamo fatti raggiungere nel finale, sembrava mancasse qualcosa in termini di convinzione e personalità. Matteo (Contini ndr) era già presente in società, quindi per provare a cambiare lo stato di cose lo abbiamo promosso quale guida tecnica, lui ha avuto la forza di dare ai ragazzi tutto quello che volevamo, la squadra ha trovato entusiasmo e nel giro di poche settimane sono stati guadagnati punti sul Modena. Nel girone di ritorno poi siamo arrivati ad avere sei lunghezze di vantaggio, poi la sconfitta immeritata nello scontro diretto ha riaperto il discorso, anche se in quella partita noi praticamente l'abbiamo disputata per gran parte in nove contro undici".

Quella sconfitta poteva influire sul morale della truppa, invece la Pergolettese ha avuto la forza di prepararsi al meglio per lo spareggio poche settimane dopo                                                                                                                                                                                                          "Le due sconfitte maturate negli scontri diretti ci hanno dato la consapevolezza di potercela giocare contro il titolato avversario, nella gara di andata la sconfitta avvenne di misura, solo per effetto di alcuni episodi sfortunati mentre come detto nel ritorno ce la siamo giocata alla pari considerata l'inferiorità numerica, nella sfida decisiva la nostra convinzione di essere la squadra più forte ha prevalso ed è arrivata una vittoria legittima, che ha premiato la miglior squadra del campionato".

Pensiamo al futuro, molte neopromosse devono risolvere i problemi legati all'impianto sportivo: per voi non ci sono di questi problemi?        "Stiamo facendo tutto il necessario per disporre gli interventi necessari per fare in modo che il nostro impianto segua le direttive richieste dalla Lega, sono state fatte delle verifiche a riguardo proprio per farsi trovare pronti e capire i lavori da fare a riguardo".

Parlando del campo, in serie C quale sarà l'obiettivo della Pergolettese?                                                                                                                      "Vogliamo ben figurare e non buttare alle ortiche questo straordinario risultato, il nostro obiettivo è il mantenimento della categoria, per questo stiamo lavorando in sede di calciomercato, sono appena tornato dall'estero dove ho visionato alcuni giocatori. Dobbiamo acquisire almeno 4 o cinque top player per la serie C, e poi prelevare giovani dai settori giovanili di Atalanta ed Inter. Alcuni giocatori dello scorso anno non saranno confermati, purtroppo dovremo fare scelte per il bene del club, c'è differenza ampia fra la serie D d la terza serie".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510