Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / serie c / Interviste TC
INTERVISTA TC - Fiore: "Tornare al Palermo? Perché no? Voglio l'Italia"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Paolo Palazzo/TuttoPalermo.net
sabato 21 novembre 2020 21:00Interviste TC
di Sebastian Donzella
per Tuttoc.com

INTERVISTA TC - Fiore: "Tornare al Palermo? Perché no? Voglio l'Italia"

L'Europa League, il Palermo, la Serie C e, adesso, l'attesa di una chiamata. Corentin Fiore, difensore italo-belga di origini calabresi, ai microfoni di TuttoC.com ha commentato il suo particolare momento da svincolato.

Stagione difficile per tanti, anche per te.
"Siamo in tanti giocatori in questa situazione, speriamo che fra un po' tutto possa andare per il meglio. In realtà mi sono arrivate un paio di offerte dall'estero ma io vorrei tornare in Italia. Ho l'idea di non aver fatto quello che potevo fare. E poi per vivere il Bel Paese è un posto bellissimo, a livello calcistico è altrettanto incredibile. Soprattutto per noi difensori che impariamo tantissimo nei campionati italiani. Viste le mie origini italiche volevo fare bene in Italia: per questo dico che cerco un bel progetto per ripartire alla grande. Vorrei un po' di stabilità visto che gli ultimi campionati li ho giocati 6 mesi qua e 6 mesi là. E, ripeto, vorrei farlo in Italia, anche se in Belgio mi sono tolto tante soddisfazioni, compresa la partecipazione all'Europa League con lo Standard Liegi".

Ultima annata tra la Serie A belga e il Teramo, dove però hai trovato pochissimo spazio.
"Mi aveva voluto tanto mister Tedino e per questo avevo deciso di salutare il Cercle Brugge nonostante fossi nella massima serie. Dopo due settimane in Italia, però, è nato mio figlio e sono tornato in Belgio per assistere alla nascita. Quando sono ritornato in Italia il mister è stato esonerato e non ho avuto grande feeling con il suo successore. Poi è arrivato il coronavirus e la stagione si è praticamente conclusa lì".

Prima, invece, una stagione da sogno con l'Imolese.
"Ero in prestito dal Palermo, abbiamo disputato un grandissimo campionato con un terzo posto inaspettato, battendo un sacco di corazzate. Era stata una bella annata e la ciliegina sulla torta sarebbe stata la firma sul nuovo contratto con il Palermo. Invece i rosanero sono ripartiti dalla Serie D e io sono ripartito da zero".

A proposito di Palermo, è stata la tua prima squadra in Italia.
"È anche quella che mi ha permesso di disputare un paio di partite in Serie B. Ma arrivare a gennaio è stato un po' difficile, soprattutto perché era la mia in un altro paese. Spiace perché abbiamo perso i playoff contro il Frosinone in maniera ingiusta. È un peccato perché avrei potuto ottenere una promozione in Serie A e, magari, il club siciliano si sarebbe ripreso dal punto di vista finanziario".

E quest'anno come hai visto i rosanero?
"Avevo avuto un po' paura per questo Palermo visto l'inizio così così e il problema coronavirus che ha investito mezza squadra. Poi ho visto il derby col Catania e mi son detto che sono stati bravi e folli a pareggiarla senza poter effettuare cambi".

Ci torneresti?
"Perché no? Sarebbe un sogno riportarli dove li avevo lasciati. E poi a Palermo vivono solo per il calcio. Diciamo che tornerei anche a Imola: qui il calcio è meno sentito ma la società ti dà grandissima fiducia e mi sono trovato molto bene in città".

Come vedi la stagione attuale in Serie C?
"La cosa bella è che tutti possono veramente battere tutti. Ogni anno un paio di squadre sono date per favoritissime ma poi non sempre riescono a farcela. Seguo tante squadre, soprattutto i miei vecchi team e anche i club dei miei ex compagni come Carraro alla Feralpisalò e Giovinco al Renate".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000