Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / serie c / Girone A
Top & Flop di Livorno-PistoieseTUTTOmercatoWEB.com
Bussaglia Top Livorno
© foto di Francesco Inzitari/I love Giana
sabato 03 aprile 2021 20:10Girone A
di Stefano Scarpetti
per Tuttoc.com

Top & Flop di Livorno-Pistoiese

Si è chiuso il derby giocato questo pomeriggio all'Armando Picchi fra Livorno e Pistoiese valido per la 34^ giornata del girone A di terza serie: 5-0 il finale. Poco da dire in uno scontro salvezza che almeno sulla carta vedeva due squadre alla ricerca disperata della vittoria per credere ancora nella disputa dei playout, letteralmente dominato in lungo e in largo dalla formazione che graduatoria alla mano appariva meno motivata: infatti agli amaranto anche dopo questo roboante successo servirebbe un autentico miracolo sportivo per disputare gli spareggi. Pochi si attendevano questa prestazione degli arancioni, certo privi di molte pedine come Perucchini, Simonti, Baldan e Tempesti ma queste assenze non possono in nessuna maniera giustificare una "scena muta" di questo genere. La squadra di Marco Amelia fin dai primi minuti ci ha messo più voglia, determinazione e cattiveria agonistica concretizzando al massimo tutte le occasioni avute, mentre la Pistoiese è stata molle in tutte le zone del campo concedendo praterie anche nella propria area, subendo gol con una facilità incredibile. Manovra lenta e prevedibile quella degli arancioni, i quali un paio di occasioni le hanno avute per segnare trovando sulla loro strada un Neri davvero reattivo. Ma in linea generale la prestazione è inaccettabile visto che quella di oggi era una partita chiave per salvarsi, e in linea di massima non è stata decorosa per un club importante come quello toscano. Andando in cronaca il Livorno sblocca la contesa già al 5' minuto, Parisi lascia partire un cross teso da destra in mezzo all'area a trovare Mazzarani abile ad anticipare Salvi e Romagnoli battendo Nordi. La reazione della Pistoiese si limita ad uno sterile possesso di palla, mentre gli amaranto gestiscono con autorità ed acume tattico il proprio vantaggio. Al 38' arriva il raddoppio labronico, Gemignani supera praticamente a doppia velocità Rondinella -subentrato a Pierozzi - entra in area trovando l'ottimo movimento di Braken il quale con il sinistro al volo manda la palla all'angolino opposto. Gli ospiti danno uno dei pochi segnali di tutti i 90' minuti poco dopo sugli sviluppi di un angolo di Valiani Cerretelli sotto misura trova la deviazione d'istinto di Neri. Nella ripresa chi si attende una Pistoiese battagliera rimane deluso, anche perchè dopo 80'' circa Bussaglia con un ottimo inserimento a rimorchio su servizio di Braken anticipa Romagnoli bruciando Nordi firmando il 3-0. Al 7' Pezzi con una conclusione dalla lunga distanza chiama alla deviazione l'ottimo Neri a deviare in angolo. Mister Sottili le prova tutte per scuotere i suoi con tre cambi in un colpo solo ma la squadra non reagisce, Bussaglia si prende la soddisfazione di firmare la quarta rete servito da Evans, il suo tiro da dentro l'area finisce alla sinistra di Nordi e poi c'è gioia anche per Haoudi il quale a due minuti dalla fine firma il pokerissimo, destro a giro alla Del Piero con palla alla sinistra di Nordi. Ecco i migliori e i peggiori della gara.

TOP

Andrea Bussaglia (Livorno): settimana da incorniciare per il centrocampista classe '97 di Fano autore di tre gol. Dopo quello decisivo contro la Pro Vercelli di domenica scorsa si prende la soddisfazione di firmare una doppietta. Abile a gettarsi negli spazi e mantenere la freddezza per sfuttare le occasioni avute. Il tutto in una partita giocata nel migliore dei modi con grande applicazione ed intelligenza tattica. FOSFORO

Nessuno nella Pistoiese: segnalare un tesserato degli arancioni in questa parte della rubrica appare una impresa quasi impossibile. Prestazione davvero sconcertante della truppa di Sottili, che oggi subisce la sesta sconfitta consecutiva. Se le precedenti contro Pro Vercelli, Luccese, Lecco, ed Olbia erano arrivate di stretta misura - solo a Pontedera era arrivata con due reti di scarto- oggi non ci sono attenuanti. Oltre alla classifica c'è da rispettare la maglia, oggi non è stato così. IMPRESENTABILI

FLOP

Nessuno nel livorno: chi fosse arrivato da un altro pianeta e avesse visto giocare gli amaranto non avrebbe mai pensato di assistere alla gara dell'ultima in classifica. La truppa di Marco Amelia mette pressing, organizzazione ed intensità unita a grande attenzione e cinismo. Tutti rispondono presente con grande voglia ed combattività. AMMIREVOLI

La difesa della Pistoiese: una squadra in disperata lotta per la retrocessione non può prendere assolutamente cinque gol da quella che è l'ultima in classifica ad un mese dalla fine del campionato. La difesa oggi ha concesso spazi con una facilità incredibile, non solo gli attaccanti ma anche i centrocampisti si inserivano senza colpo ferire. FRAGILE COME IL BURRO

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000