Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / serie c / Girone A
Il Como protesta dopo Grosseto: "Chiediamo più attenzione agli arbitri"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 12 aprile 2021 22:40Girone A
di Matteo Ferri
per Tuttoc.com

Il Como protesta dopo Grosseto: "Chiediamo più attenzione agli arbitri"

Presa di posizione da parte del Como, dopo la squalifica per una giornata inflitta dal Giudice Sportivo a Gabrielloni e Rosseti, entrambi appiedati per aver proferito un'espressione blasfema durante la gara contro il Grosseto. La società lariana ha diramato un comunicato nel quale chiede maggiore attenzione da parte degli arbitri in questo finale di stagione che vede la squadra di Gattuso in testa alla classifica del girone A.

"Il Como 1907 esprime il proprio sconcerto per la squalifica inflitta a due giocatori per aver proferito “un’espressione blasfema” in panchina durante la partita. Pur considerando l’utilizzo di espressioni blasfeme da condannare in ogni circostanza la società sottolinea che l’atto non è stato ravvisato e notificato né dal Direttore di Gara, né dal Quarto Ufficiale, deputato proprio a vigilare sul comportamento mantenuto da chi occupa le panchine nel campo per destinazione. Alla società non è stata data la possibilità né di un eventuale confronto né della commutazione della squalifica in una sanzione pecuniaria, come già avvenuto in altri casi analoghi.
Il Como 1907 non è solito commentare le decisioni arbitrali e tantomeno quelle della Procura Federale, proprio perché fermamente convinto dell’operato in buona fede di tutti gli ufficiali.
A seguito del provvedimento odierno però, arrivato dopo il clamoroso rigore negato durante Como-Grosseto, sentiamo di dover chiedere fermamente la massima attenzione su tutte le dinamiche, soprattutto in questa delicata fase della stagione a pochissime giornate dal termine.
Il Como 1907, preso atto della sfortunata circostanza, da qui sino al termine della stagione continuerà a caratterizzarsi per voglia e determinazione, nonché correttezza verso avversari e giudici di gara così come ha sempre fatto". 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000