Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone B
Carrarese-Grosseto, maremmani contro la storia. Le probabili formazioniTUTTOmercatoWEB.com
Quarta di andata
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
domenica 19 settembre 2021 12:15Girone B
di Francesco Moscatelli
per Tuttoc.com

Carrarese-Grosseto, maremmani contro la storia. Le probabili formazioni

Nel cuore di un settembre che cambia veste e si copre in attesa del vero autunno. Ora fa caldo, due ore dopo si rinfresca repentinamente. Attenzione ai colpi d'aria traditori dunque. Dentro e fuori dal campo. Coprirsi se necessario, ma non troppo. Antenne ben dritte, pronte a captare ogni minimo refolo.

Sì, non è più tempo di saggiare se l'acqua è fredda: gli esordi -con il corollario di emozioni, incognite, dubbi e sorprese- sono già metabolizzati. Punti di forza da potenziare e criticità da risolvere: i percorsi, almeno quelli a breve termine, e i valori in campo sono già in qualche modo individuati. Ora è tempo di prime, parziali risposte, come le reazioni farmacologiche ad inizio terapia dopo diagnosi più o meno clementi. Carrarese e Grosseto, "Stadio dei Quattro Olimpionici Azzurri", confronto di una Toscana che sembrava quasi sparita dalle mappe della Terza Serie e che invece vuole fare la voce forte (non solo con la capolista in cadetteria), magari con nomi un po' a sorpresa. Marmiferi per iniziare davvero un percorso nuovo, maremmani per raccogliere più di quello che probabilmente è stato seminato, scrivendo una nuova storia visto che quella attuale, come segnalano i colleghi di grossetosport.com, vede gli ospiti mai vittoriosi sotto le Apuane fin dal 1941. Niente pronostici, coloro che provano la schedina appartengono ad uno dei due gruppi: chi non ha la più pallida idea e chi mente. 

QUI CARRARESE - Stabilità cercasi. Fare punti contro i maremmani per fissare tante tessere di un puzzle ancora traballante. Mister Di Natale ha incassato domenica scorsa la fiducia della società che ha prodotto parole inequivocabili con un fermo comunicato, ma è evidente come sia il solo smuovere la classifica a poter cementare una panchina che ha bisogno di segnali incoraggianti. Inoltre la settimana ha fruttato anche un cambio dirigenziale [LEGGI QUI], un avvicendamento che non dovrebbe cambiare gli elementi concettuali del progetto marmifero ma che, inevitabilmente, può essere meglio metabolizzato grazie alla complicità di tabellini interessanti. Cambiamenti figli anche di un'estate anomala, di fatto un pre-stagione mai nato: poche amichevoli, rodaggio al minimo causa-Covid e cammino che è iniziato, di fatto, con i primi impegni ufficiali. A questa Carrarese va dato dunque tempo, ma se non si può ora pretendere il solleone è lecito chiedere almeno uno squarcio in un cielo ancora denso di nubi. Nubi portate anche dagli infortuni, visto che questo sinistro fil-rouge sembra legare il presente al recente passato baldininano: arrivederci Khailoti [LEGGI QUI], con il tuo menisco da operare continua la serie troppo lunga di infortuni traumatici, quelli che tengono lontani i giocatori dal campo per lunghi mesi. Di Natale, quantomeno, recupera per la partita odierna alcuni nomi significativi: sulla mancina ecco disponibile Imperiale, sulla carta il terzino titolare per cercare quella continuità che è stata chimera la scorsa stagione; in porta bentornato a Mazzini, anche se Vettorel è una delle poche note liete di questo inizio di campionato e dovrebbe così dunque mantenere la propria titolarità; a centrocampo servirà l'esperienza di Mazzarani, mentre l'attacco registra un reparto praticamente al completo con la piena disponibilità di Doumbia. Pertanto la vigilia è scandita da ballottaggi che vedremo probabilmente consueti nel corso della domeniche: Bramante/Energe sull'out di destra, D'Auria/Galligani sulla mancina, tanto per limitarsi al tridente d'attacco. Target sul brevissimo periodo: possibilmente vincere. E se così non dovesse essere, almeno una prestazione di sostanza. Sia pure un piccolissimo passo, ma che sia un passo in avanti.

QUI GROSSETO - Ciao Coppa Italia, è tempo di tornare all'ordinarietà di campionato. La sconfitta di Pescara nel secondo turno di Coppa è stato un passo del tutto naturale: mettere in campo le seconde linee è il leit-motiv delle battute iniziali di questa competizione e le differenze strutturali tra corazzate (come quella di Auteri) e gruppi interessanti (come la banda-Magrini) sta, da sempre, soprattutto nella qualità dei rincalzi. Riserve biancorosse che, peraltro, non hanno affatto sfigurato e pertanto, al di là del 2-0 che il Delfino ha costruito a cavallo dei due tempi, l'impegno è stato archiviato con la giusta consapevolezza dei propri obiettivi primari. Il primo di questi si chiama vittoria, la prima dopo tre pareggi che hanno sì raccontato una squadra ostica ma che non colorano una classifica che resta piuttosto interlocutoria. Anche perché il girone B presenta fin d'ora una classifica piuttosto corta, con le prime che hanno già impattato almeno in almeno due occasioni e le ultime che hanno già smosso la classifica: pertanto, nella posizione intermedia dei biancorossi, successi o rovesci sono possibilità capaci di cambiare radicalmente gli scenari. Pochi problemi per Magrini in tema di indisponibili nel viaggio verso nord: nella lista dei convocati non figura il nome di Dell'Agnello, ma le alternative in un attacco alla ricerca del gol (una rete in 270 minuti di gioco in campionato) non mancano.       

Ecco le probabili formazioni che si affronteranno nel match che TuttoC.com seguirà LIVE a partire dalle ore 17.10:

Carrarese (4-3-3): Vettorel; Semprini, Rota, Kalaj, Marino (Imperiale); Battistella, Luci, Mazzarani; Energe (Bramante), Infantino, Galligani. A disp.: Capponi, Mazzini, Santochirico, Imperiale (Marino), Girgi, D'Auria, Bertipagani, Figoli, Pasciuti, Tunjov, Doumbia, Grassini, Bramante (Energe). All.: Di Natale.

Grosseto (4-3-1-2): Barosi; Raimo, Ciolli, Salvi (Siniega), Semeraro; Serena, Vrdoljak, Cretella; Marigosu; Moscati, Arras. A disp.: Fallani, Fratini, Piccoli, Verduci, De Silvestro, Siniega (Salvi), Biancon, Artioli, Perrella, Ghisolfi, Rotondo. All.: Magrini.

Arbitro: Sig. Giorgio Di Cicco di Lanciano (assistenti: Catani-Barberis); IV Ufficiale: Nicolini.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000