Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone C
Top & Flop di Campobasso-PaganeseTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Fabrizio Nocera
domenica 03 ottobre 2021 20:10Girone C
di Emmanuele Sorrentino
per Tuttoc.com

Top & Flop di Campobasso-Paganese

Primo sucesso tra le mura amiche per il Campobasso, che quasi a sorpresa supera agevolmente la finora sorprendente Paganese grazie alle reti di Di Francesco al 15' e Rossetti al 47', rilanciandosi in classifica e portandosi a ridosso della zona play-off. Prima battuta d'arresto per il tecnico Grassadonia da quando allena gli azzurrostellati, dopo quattro risultati utili consecutivi caratterizzati da tre successi interni e un pareggio in trasferta.

Occorre appena 1' alla squadra di Grassadonia per affacciarsi dalle parti di Raccichini: traversone dalla destra di Sussi per Firenze che in girata con il destro sfiora il palo. Al 10' altra chance per la Paganese: cross morbido di Firenze dalla sinistra sul secondo palo per Castaldo, il quale apparecchia in area per Volpicelli la cui zampata viene respinta in maniera prodigiosa dall'estremo difensore di casa. Al 12' prima occasione per il Campobasso: traversone dalla destra di Fabriani per l'incornata di Di Francesco che trova la deviazione in corner da parte di Baiocco. Al 15' arriva la rete del vantaggio per i molisani: Vitali si incunea in area sulla destra, cross basso per Di Francesco che, con la complicità di alcuni difensori azzurrostellati, insacca a porta sguarnita. Tre minuti dopo è Rossetti a cercare il raddoppio: destro a due passi da Baiocco, il portiere devia in corner. Superata la mezz'ora ci prova ancora la compagine molisana: sventagliata dalla sinistra per Tenkorang che con la nuca prolunga per Vitali il quale calcia a botta sicura con il mancino ma spara alto. Al 39' Fabriani riceve palla dalla destra da Rossetti: destro di prima intenzione che termina abbondantemente sul fondo. 

Mister Grassadonia ad inizio ripresa si gioca la carta del triplo cambio: subito in campo Scanagatta, in luogo di un deludente Sbampato, il neo acquisto Viti per Sussi e Piovaccari per uno spento Iannone. Nemmeno il tempo per riorganizzarsi che il Campobasso sigla il raddoppio: cross basso di Pace dalla sinistra per Rossetti sul primo palo, il quale controlla la sfera, si libera della marcatura fiacca di Schiavino e conclude sotto la traversa battendo Baiocco. La formazione di Cudini prova a pungere la Paganese in almeno altre due circostanze: al 53' Di Francesco dal limite sfiora la traversa, mentre un minuto dopo Bontà con il destro a giro spara alto. Problemi fisici per Zanini al 58', Grassadonia costretto al quinto cambio, inserendo Perlingieri. Nel frattempo Zito, subentrato a Tissone, con il mancino manda a lato. Al 61' Rossetti sfiora il tris: cross dalla destra di Candellori, spizzata di testa sul secondo palo che finisce di poco a lato. Cudini effettua i primi cambi solamente al 72': dentro Vanzan e Liguori, fuori Pace e Di Francesco. Al 75' Tenkorang con il mancino trova la risposta in tuffo di Baiocco. Al 76' ancora una volta Rossetti in contropiede sfiora la traversa. Gli azzurrostellati tirano i remi in barca e il Campobasso chiude il match in attacco: all'86' diagonale di Vitali neutralizzato senza problemi dall'estremo difensore campano. All'88' c'è spazio anche per De Biase, ex di turno, ed Emmausso. Ed è proprio l'ex Vibonese e Catania ad avere due occasioni per il tris: destro dal limite alto, poi conclusione da fuori area respinta da Baiocco. Prima però Liguori colpisce l'esterno della rete. L'arbitro Collu dopo quattro minuti di recupero decreta la fine delle ostilità: primo successo stagionale tra le mura amiche per il Campobasso, che sale a quota 8 punti in classifica agganciando il Picerno impegnato domani pomeriggio contro il Catania. Seconda battuta d'arresto dopo sette giornate per la Paganese, la prima dell'era Grassadonia: sfuma l'occasione di balzare al secondo posto, sfruttando il pari di Taranto e Virtus Francavilla e la contemporanea sconfitta del Monopoli. Settima posizione con 11 punti all'attivo. L'ottava giornata vede il Campobasso giocare in trasferta a Monopoli domenica 10 alle ore 17.30, in contemporanea la Paganese ospita il Catanzaro al Marcello Torre.

Ecco i Top & Flop del match:

TOP

Mattia Rossetti e Pablo Vitali (Campobasso): il centravanti rossoblu sigla la rete del 2-0 e va vicino in almeno un paio di circostanze al raddoppio, realizzando la sua personale doppietta. L'esterno italo-spagnolo classe 2002 si è fatto notare per la sua imprevedibilità, per le cavalcate sulla destra a scardinare la difesa azzurrostellata e per l'assist in occasione della prima rete siglata da Di Francesco. E' mancata solo la realizzazione, cercata e sfiorata. Una vera e propria spina nel fianco per i campani. MASTODONTICI

Nessuno per la Paganese: netta involuzione per la formazione di Grassadonia, che, dopo quattro risultati utili consecutivi, caratterizzati da tre successi interni e un pareggio in trasferta, sfodera una prestazione inguardabile, sotto le aspettative, raccapricciante. Al netto dei primi dieci minuti, in cui prima Firenze dopo neanche un minuto di gioco e poi Volpicelli fanno le prove tecniche per il potenziale vantaggio, nella restante parte del match gli azzurrostellati non sono pervenuti. Ringrazierà sicuramente Raccichini, inoperoso o quasi. INGUARDABILI 

FLOP

Nessuno per il Campobasso: mister Cudini prepara l'assalto alla sorprendente Paganese nel miglior modo possibile, senza trascurare alcun dettaglio. Il pressing alto ed asfissiante, le giocate in velocità a disorientare la difesa, l'imprevedibilità degli esterni, la precisione dei centravanti: un mix che permette ai lupi di centrare il primo successo al Nuovo Romagnoli e di guardare con più fiducia al prosieguo del campionato, dove l'obiettivo minimo della salvezza, alla luce della prestazione sfoderata questo pomeriggio, è ampiamente alla portata. INSUPERABILI

La difesa della Paganese: questa sera il vero tallone d'Achille della formazione di Grassadonia. Pasticcio collettivo in occasione della rete del vantaggio di Di Francesco con Baiocco che respinge corto e Sbampato incapace di spazzare l'area. Si ripete poi con Schiavino che perde la marcatura di Rossetti, il quale insacca agevolmente. E se ne contano almeno due o tre di situazioni al limite che rischiavano di spianare la strada per il tris rossoblu. Una netta involuzione che necessita di interventi correttivi. DELUDENTI

RIVIVI LE EMOZIONI DELL'INCONTRO CAMPOBASSO-PAGANESE!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000