Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone B
Top & Flop di Modena-PistoieseTUTTOmercatoWEB.com
Scarsella
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
domenica 28 novembre 2021, 18:05Girone B
di Stefano Scarpetti
per Tuttoc.com

Top & Flop di Modena-Pistoiese

Si è chiusa la gara giocata al "Braglia" tra Modena e Pistoiese, valida per la 16^ giornata del girone B di terza serie: 5-0 il finale. Per gli emiliani vengono aggiornati i record ogni settimana che passa, oggi è arrivata l'ottava vittoria consecutiva e soprattutto il sorpasso in testa alla graduatoria ai danni dei "cugini" della Reggiana. Una partita senza storia in cui si è vista tutta la differenza esistente in classifica fra le due compagini, i gialloblù nonostante si sono presentati a questa partita in grande emergenza, hanno saputo rispondere in maniera eccellente mettendo in mostra il loro calcio fatto di possesso palla, ritmo e manovra ariosa avvolgente in grado di coinvolgere l'esterni. La truppa di Tesser ha trovato la quadratura del cerchio, squadra in grande condizione mentale, solo così si possono giustificare il record di vittorie consecutive (eguagliato quello del Modena di De Biasi della stagione 2000-01). Ovviamente quando scaturiscono questi risultati la verità sta in mezzo, ad una ottima prestazione offerta dai "canarini" si contrappone una Pistoiese davvero fragile ed incerta, per fare risultato oltre a presentarsi con la testa sgombra occorreva essere perfetti. Quando però vengono persi palloni in uscita in maniera così evidente per gli avversari è un gioco da ragazzi. In alcuni frangenti è stato troppo facile sfondare soprattutto nel settore di destra del fronte difensivo dei toscani. Il pressing dei "canarini" ha avuto sempre la meglio sul gioco palla a terra della Pistoiese, che ha finito per perdere dei "palloni sanguinosi" vicino la propria area, atteggiamento da cambiare per chi si vuol salvare. Più al bel gioco gli arancioni devono cercare maggiore concretezza, certo l'avversario era probabilmente iol più in forma del girone ma la squadra di Sassarini è parsa fin troppo fragile. In cronaca, per Tesser piove sul bagnato in apertura: Silvestri accusa un problema muscolare e lo costringe a toglierlo per far spazio a Ponsi, indisponibilità che va ad aggiungersi a quelle di Ingegneri, Pergreffi, Marotta, Ogunseye, Mosti, Bonfanti e Giovannini. Il Modena sembra non preoccuparsi: al 7' ci prova Minesso ma il suo tiro viene disinnescato da Crespi. A stretto giro di posta arriva il vantaggio dei padroni di casa: Romano nel tentativo di appoggiare verso Crespi serve inavvertitamente Scarsella, per lui è un gioco da ragazzi mettere alle spalle del portiere avversario. Prova a rispondere la Pistoiese, al 14' Martina ben innescato non trova lo specchio della porta. è una "rondine che non fa primavera" il Modena si distende trovando spazi in ampiezza, al 24' arriva il 2-0. Stavolta è Castellano a perdere palla, Tremolada serve Scarsella il quale premia l'inserimento di Minesso il quale trova l'angolo con una ottima esecuzione di destro. A questo punto si spegne la luce nei toscani, ne approfitta il Modena che poco dopo la mezzora trova altre due reti, prima con Scarsella e poi Azzi abile a portare a termine una sgroppata offensiva. Nella ripresa Sassarini effettua quattro cambi tra l'intervallo e il quinto, ma è ancora la squadra di casa ad andare a segno con Scarsella. I gol di Vano e Rabiu completano il tabellino di una gara chiusa da tempo. Ecco i migliori e i peggiori del match:

TOP

Fabio Scarsella (Modena): capocannoniere della squadra, quarto gol nel giro di due partite dopo quello decisivo segnato ad Ancona. Stiamo parlando di un attaccante? no del centrocampista ex Cremonese con il "vizio del gol" attacca gli spazi come pochi, si prende la soddisfazione di portare il "pallone a casa" concretizzando le occasioni da gol, oltre a questo come se non bastasse ci mette anche un assist. DEVASTANTE

Michele Vano (Pistoiese): sacrificato a sorpresa da Sassarini, entra in campo con il piglio giusto. L'Unico che almeno combatte, contrariamente ai compagni. Riesce a siglare la rete piuttosto inutile che permette di accorciare le distanze, ma da un segnale ai compagni sull'atteggiamento da tenere. ORGOGLIOSO

FLOP

Nessuno nel Modena: possiamo mettere qualcuno dopo un successo per 6-1 del Modena, ottava vittoria consecutiva e vetta del girone B raggiunta in poco più di un mese. Nemmeno gli infortuni in serie riesce a limitare una squadra in grado di esprimere un calcio godibile, dove tutti stanno vivendo un momento psico-fisico travolgente. FUORISERIE

Tutti nella Pistoiese: una squadra che deve salvarsi non si può permettere una prestazione del genere, quando c'è in ballo la permanenza in serie C non bisogna fare filosofia ma ci vuole concretezza, inaccettabili gli errori in serie nel primo tempo della gara odierna. Squadra sovrastata in tutte le zone del campo. NON PERVENUTI

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000