Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Ancona, Pecci: "A disposizione per dare il mio contributo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Rotili
lunedì 8 agosto 2022, 22:10Girone B
di Gianmarco Minossi
per Tuttoc.com
fonte usancona.com

Ancona, Pecci: "A disposizione per dare il mio contributo"

Tra i protagonisti della vittoria ottenuta a pochi minuti dalla fine nel terzo test precampionato contro l’Ostiamare, c’è Cristian Pecci. Il centrocampista classe 2003, prodotto del vivaio biancorosso, con una conclusione precisa ha beffato il portiere avversario. “Sono ancora emozionato per questa rete – ha detto -. Non era una competizione ufficiale è vero, ma in pratica è stato il mio primo gol tra i professionisti. Felice di aver contribuito alla vittoria aiutando la squadra. Ci tenevamo a far bene”. Pecci, pur sapendo che gli sarebbe toccata la convocazione, ha passato le vacanze serenamente. “Già lo scorso anno ho vissuto il mio primo ritiro, il 27 luglio mi sono presentato convinto e deciso dei miei mezzi – ha proseguito -. Sono a disposizione per dare il mio contributo”. Cristian si trova a suo agio nel ruolo di mezzala. “Il mister ci tiene tanto, mi sprona continuamente, devo essere bravo a seguire le sue direttive per crescere. I miei compagni? Non ce n’è uno che mi sta aiutando in modo particolare, tutti si adoperano per starmi vicino”. Ancora sul gol vittoria. “L’allenatore punta molto sugli inserimenti, ci chiede di essere sempre propositivi, di sperare che la palla arrivi per poter colpire – ha concluso Pecci -. Contro l’Ostiamare è andata bene”.