Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Pescara, Colombo: “Difficile commentare una gara del genere”TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 1 dicembre 2022, 00:05Girone C
di Redazione TC
per Tuttoc.com
fonte Dall’inviato Luca Cilli

Pescara, Colombo: “Difficile commentare una gara del genere”

Il Pescara si butta via nel giro di pochi giorni. Prima perde in casa lo scontro diretto per il primo posto contro il Catanzaro e successivamente cade 3 a 2 anche sul campo della Virtus Francavilla. Squadra irriconoscibile, alla seconda sconfitta consecutiva e che nelle ultime tre partite ha messo in mostra una preoccupante fragilità difensiva. Sono infatti 8 i gol subiti, la maggior parte dei quali arrivati su gravi e banali errori individuali. L'unica nota positiva per il Pescara è il pareggio del Crotone, secondo, distante 3 punti. Sono 9 invece quelli di ritardo dal Catanzaro. In pratica le speranze di promozione sono svanite (quasi) del tutto a Francavilla Fontana. L'obiettivo reale al momento è quello di provare a garantirsi il secondo posto. Ma serve un altro atteggiamento. "Diventa difficile commentare una gara del genere. Non è da Pescara subire 3 gol a partita, anche se dal punto di vista del gioco noi abbiamo fatto bene ma gli altri hanno segnato. - sottolinea l'allenatore del Pescara Alberto Colombo - Prestazione sotto certi aspetti, come quello del gioco, anche discreta. Chi è entrato lo ha fatto bene, ci hanno permesso di rientrare in partita. Ma non abbiamo fatto bene in occasione dei gol subiti. Non è un caso che abbiamo subito ultimamente tutte queste reti, è un segnale che non dobbiamo sottovalutare perchè noi eravamo abituati a concedere relativamente poco. E' il nostro primo momento di difficoltà della stagione. Dobbiamo lavorare anche sulla testa per provare ad uscirne il prima possibile"