Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone A
Pres Pro Sesto: "Mai immaginato questo posizionamento, piedi per terra"TUTTOmercatoWEB.com
Gabriele Albertini
© foto di Pro Sesto
mercoledì 30 novembre 2022, 15:30Girone A
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Pres Pro Sesto: "Mai immaginato questo posizionamento, piedi per terra"

Gabriele Albertini, presidente della Pro Sesto, formazione tra le più grandi sorprese del Girone A, ad appena cinque lunghezze dal Pordenone capolista, è intervenuto ai microfoni di News.Superscommesse parlando degli obiettivi stagionali del club, del suo giovane tecnico Andreoletti: “C’è tanto orgoglio per quanto fatto finora. Il girone è molto difficile sulla carta, ci sono tante squadre blasonate e con un budget molto più alto rispetto al nostro, eppure siamo nelle zone alte della classifica e giochiamo alla pari contro ogni avversario. Al di là dei risultati e dei punti conquistati, siamo felici soprattutto di aver trascinato allo stadio tantissime persone. L’obiettivo non si discosta da quello iniziale. Miriamo sicuramente ad una salvezza tranquilla. Non avremmo mai immaginato questa posizione di classifica, ma dobbiamo stare con i piedi per terra. Una volta raggiunta la salvezza, si vedrà… Andreoletti è un allenatore giovane, ma con le idee molto chiare. L’abbiamo incontrato da avversario in un paio di occasioni in Serie D e anche l’anno scorso a Sanremo ha fatto molto bene. Abbiamo pensato subito fosse il profilo giusto per il nostro progetto, soprattutto perché propone un ottimo calcio. Cercavamo qualcuno in grado di garantirci non solo solidità, ma anche qualità e freschezza: il mister e il ds Botturi sotto questo punto di vista sono riusciti nell’intento. Siamo molto soddisfatti della scelta fatta”.