Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Il Punto
Casertana-Foggia, sospendiamo il giudizio. Benevento, così la B non arriva. Piemonte in crisi: Vercelli al top, tutte le altre rischiano la D
martedì 5 dicembre 2023, 00:00Il Punto
di Sebastian Donzella
per Tuttoc.com

Casertana-Foggia, sospendiamo il giudizio. Benevento, così la B non arriva. Piemonte in crisi: Vercelli al top, tutte le altre rischiano la D

Casertana-Foggia farà discutere, e tanto. Gli scontri avvenuti durante il lunghissimo intervallo, con relativa sospensione per oltre mezz'ora dell'incontro, saranno sicuramente puniti in maniera pesante dal Giudice Sportivo. È ancora presto per giudicare, per capire chi ha fatto cosa e chi non avrebbe dovuto farlo. Si parla di possibile sconfitta a tavolino, di pezze rubate e bruciate, di cancelli divelti, di bombe carta e via di questo passo. E c'è, purtroppo, anche un ferito che la partita non l'ha vista finire, visto che ha dovuto lasciare lo stadio in ambulanza. Inutile tirar fuori i soliti discorsi sui tifosi violenti, gli stadi insicuri e terra di nessuno, eccetera eccetera. Ne sentirete parlare in settimana, come avviene in questi casi, e poi tutto si calmerà, fino alla prossima rissa da stadio. Proprio quegli stadi che, di questo passo, continueranno a svuotarsi.

Al Benevento mancava solo questa. Dopo una retrocessione incredibile in Serie C, ottenuta con uno dei budget più altri della cadetteria e con l'obiettivo di ritornare subito in Serie A, è arrivata anche la novità del possibile caso di calcioscommesse. Patron Vigorito sta difendendo a spada tratta il club ma non ha alcuna intenzione di proteggere eventuali mele marce del passato. Intanto, però, è arrivata la sconfitta nello scontro diretto con la capolista Juve Stabia e, nel prossimo turno, i sanniti sfideranno l'altra grande favorita per la promozione, quell'Avellino che vuole rifarsi dopo il KO contro l'incredibile Picerno. Per i giallorossi l'obiettivo di ottenere il salto in cadetteria si è complicato, anche perché lì davanti le altre corrono. Il Benevento, secondo il presidente, non ha subìto contraccolpi dalla vicenda scommesse ma paga la presenza di troppi giocatori in rosa. Tante primedonne, qualcuna poco incline a guardare i compagni dalla panchina. Per la B, lo dimostrano le promozioni degli ultimi anni, serve prima di tutto un gruppo coeso. Senza quello la cadetteria resterà una chimera. 

La Pro Vercelli è una delle grandi sorprese dell'attuale Serie C. Le bianche casacche, partite con l'idea di salvarsi tranquillamente e di agguantare, magari, un posticino nei playoff, veleggia al quarto posto in classifica. Il Piemonte di Serie C, Vercelli a parte, ha però pochissimo da sorridere. Nello stesso Girone A le ultime due posizioni sono occupate dagli altri due team piemontesi, Alessandria penultima e Novara ultimo. Nel Girone B non se la passa meglio la Juventus Next Gen, attualmente terzultima. Forse i tanti convocati in prima squadra da un lato regalano visibilità e vetrina alla seconda squadra bianconera, dall'altra probabilmente ne minano equilibri e solidità.