Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Top & Flop di Picerno-CasertanaTUTTO mercato WEB
© foto di Luca Bargellini
venerdì 8 dicembre 2023, 19:20Girone C
di Lorenzo Carini
per Tuttoc.com

Top & Flop di Picerno-Casertana

Termina senza reti il big match del "Donato Curcio" tra Picerno e Casertana che, in occasione della 17^ giornata del Girone C di Serie C, si sono divise la posta in palio in uno 0-0 che potrebbe dare il via alla prima vera fuga stagionale da parte della Juve Stabia, che in caso di vittoria domani contro il Crotone si porterebbe a +5 sul secondo posto. Nel corso del match, si è fatta preferire la squadra lucana guidata da Emilio Longo, ormai non più una sorpresa ma assolutamente una certezza del girone meridionale di terza serie: i padroni di casa hanno messo più volte in difficoltà gli ospiti allenati da mister Vincenzo Cangelosi, i quali soprattutto nei primi 45' hanno fatto affidamento sulla saracinesca Venturi per mantenere il risultato in parità.

Il Picerno conferma l'imbattibilità casalinga, la Casertana prolunga invece la sua striscia positiva in trasferta. Nel prossimo turno, Murano e compagni saranno attesi dalla trasferta sul campo del Brindisi, mentre i campani saranno invece di scena tra le mura amiche contro il Giugliano.

TOP
Andrea Santarcangelo (Picerno): senza alcun dubbio il più pericoloso nelle fila picernesi, disputa il primo tempo ad un livello elevatissimo, mettendo più volte in seria difficoltà la retroguardia campana e costruendo diverse azioni offensive degne di nota. Si vede meno in avvio di ripresa, ma la sua prova resta comunque più che positiva. BRAVO

Giacomo Venturi (Casertana): con i suoi interventi, dà sicurezza all'intera squadra. E' bravissimo a leggere in anticipo le giocate in verticale degli avversari e a non farsi mai sorprendere in uscita: importante, ovviamente, anche il suo apporto tra i pali. Da evidenziare il super riflesso al 22' sulla conclusione ravvicinata di Santarcangelo. MURO

FLOP
Nessuno nel Picerno
: altra prova di squadra sicuramente al di sopra della sufficienza per i lucani che, seppur quest'oggi con un Murano meno pimpante del solito (alcune belle giocate, comunque, le ha fatte vedere nel primo tempo), prolungano la striscia positiva e si confermano sul secondo gradino del podio. Per il numero di occasioni create, gli zero gol segnati stanno un po' stretti ma gran parte del merito va a Venturi. CONTINUARE COSI'

Gli errori individuali (Casertana): novanta minuti caratterizzati da una lunga serie di errori da parte dei ragazzi di Cangelosi, che di fatto non sono mai stati in grado di proporsi dalle parti di Merelli. Nell'ombra sia i centrocampisti che i riferimenti più avanzati della Casertana: Curcio, Montalto e Tavernelli nulla hanno potuto di fronte alla solidissima difesa lucana. DA RIVEDERE