Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Audace Cerignola, Tisci: "Pari meritato, nella ripresa abbiamo dominato"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 16 febbraio 2024, 11:30Girone C
di Matteo Ferri
per Tuttoc.com

Audace Cerignola, Tisci: "Pari meritato, nella ripresa abbiamo dominato"

L'Audace Cerignola torna da Benevento con un punto che lascia la squadra pugliese in piena zona playoff. Il tecnico, Ivan Tisci, analizza la sfida del Vigorito: "Il pareggio ci lascia la consapevolezza di potercela giocare con tutte. Sapevamo che, per fare risultato contro questo Benevento, ci voleva una grande prestazione di tutti e i ragazzi lo hanno messo in campo dall'inizio alla fine. Il Benevento voleva fare bottino pieno, ha la volontà di giocarsi un posto al sole fino alla fine e noi siamo stati bravi perché il pareggio non è assolutamente rubato. Nella ripresa abbiamo schiacciato gli avversari e il risultato ci dà maggiore consapevolezza in vista dei prossimi impegni".

I gialloblù hanno anche sfiorato la vittoria nel finale: "Vincere sarebbe stata la ciliegina della torta, Vuthaj aveva avuto una grande occasione anche contro il Taranto, oggi è andato vicino al gol con un gesto di pregevole fattura ma purtroppo le traverse non portano i tre punti. C'è il rammarico per il legno colpito e per le occasioni costruite nella ripresa, ma ci prendiamo un punto importantissimo". 

Sulla corsa promozione: "La Juve Stabia merita la posizione che occupa, se poi quelle che sono dietro non riescono ad approfittare dei pochi passi falsi che fanno, allora diventa difficile sperare di recuperare. Per me Crotone, Benevento e Avellino erano le candidate per infastidire la Juve Stabia, ma le partite diminuiscono, le partite per recuperare sono sempre meno e si fa dura".