Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Gubbio-Arezzo, antipasto play-off al Barbetti. Le probabili formazioniTUTTO mercato WEB
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
martedì 5 marzo 2024, 13:40Girone B
di Nicola D'Elisiis
per Tuttoc.com

Gubbio-Arezzo, antipasto play-off al Barbetti. Le probabili formazioni

Ultimo turno infrasettimanale della stagione per il campionato di Serie C Now e nel girone B, per la trentesima giornata, spicca un interessantissimo Gubbio-Arezzo. Una sorta di antipasto play-off, se consideriamo la classifica attuale con gli eugubini quinti e gli aretini decimi e soprattutto se si va ad analizzare lo stato di forma delle due squadre. Gubbio quinto ed equidistante da Perugia e Pescara (rispettivamente quarto e sesto in classifica) alla ricerca dei tre punti per blindare ulteriormente la propria posizione in classifica e della continuità visto il terzo risultato utile di fila conquistato sulla sirena nel match di sabato contro la Juventus NG. Terzo risultato utile di fila anche per l'Arezzo che, sempre nella giornata di sabato scorso, ha strapazzato l'Ancona al "Comunale" con un secco 3-0 agganciando al decimo posto JuveNG e Rimini. Due squadre che stanno bene dunque e vogliose di fare risultato in chiave play-off. Gubbio che del Barbetti continua a farne un vero e proprio fortino inespugnabile: 7 vittorie e 7 pareggi con appena 6 reti subite. Arezzo che, in trasferta, è squadra da alti e bassi con 4 successi, 4 pareggi e 7 sconfitte. Palla al centro questa sera alle 20:45 per un match simile a una partita a scacchi e il riferimento al confronto fra i due allenatori più esperti della categoria - Braglia per il Gubbio e Indiani per l'Arezzo - è puramente voluto.

QUI GUBBIO 

Turno infrasettimanale che, da sempre, porta tante incognite per quel che riguarda l'11 di partenza. Di sicuro non saranno del match Corsinelli ed Udoh diffidati ed entrambi ammoniti nel match di sabato contro la JuveNG. Dubbi anche sul modulo di partenza: 3-4-2-1 o 4-3-21? Desogus potrebbe prendere il posto dello squalificato Udoh, dubbi sulle condizioni di Mercadante e Signorini. In caso di difesa a 4 pronti Dimarco e Morelli sugli esterni, centrali di difesa Tozzuolo e Pirrello. Dubbi anche a centrocampo con Bumbu, Rosaia e Casolari che potrebbero partire dal primo minuto. In attacco Di Massimo e Spina potrebbero supportare l'unica punta Desogus ma, anche qui, occhio all'eventuale recupero di Bernardotto e Chierico. "Con la Juventus Next Gen abbiamo pagato a caro prezzo alcune ingenuità, specie sul primo gol. Abbiamo impostato di nuovo la difesa a 3 dopo quanto era accaduto a Carrara e per cercare di subire meno possibile la loro ampiezza. Non so se per Martedi riuscirò a recuperare qualcuno, in primis Signorini e Bernardotto, lo valuteremo in questi giorni. L'Arezzo è una squadra forte, con tanti elementi di qualità, vengono da una grande vittoria e dobbiamo stare attenti: servirà fare una grande prestazione per ottenere il risultato." Queste le impressioni rilasciate da mister Braglia in conferenza stampa pre-partita.

QUI AREZZO 

Rientrano dalla squalifica Masetti e Risaliti mentre Ekuban e Polvani non sono a disposizione di mister Indiani per la trasferta di Gubbio. Da valutare anche le condizioni di Guccione uscito nel match di sabato contro l'Ancona al 69° per un indurimento del flessore. In caso di forfait pronto Catanese a partire dal primo minuto. Si ripartirà dal 4-2-3-1 con Masetti e Risaliti al centro della difesa. Mawuli e Damiani, in ottima forma, confermati nella zona nevralgica del campo. Settembrini, Catanese e Pattarello supporteranno l'unica punta Gucci. 
 

Queste le probabili formazioni dell'incontro che potrete seguire nel nostro consueto LiveMatch a partire dalle ore 20:45:

GUBBIO (4-3-2-1): Greco; Morelli, Pirrello, Tozzuolo, Dimarco; Rosaia, Casolari, Bumbu; Chierico, Di Massimo; Desogus

AREZZO (4-2-3-1): Trombini; Donati, Risaliti, Masetti, Montini; Mawuli, Damiani; Pattarello, Catanese, Settembrinii; Gucci