Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Altre news
Top & Flop di Vicenza-TarantoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
sabato 18 maggio 2024, 23:35Altre news
di Maurizio Calò
per Tuttoc.com

Top & Flop di Vicenza-Taranto

Passa il Vicenza e passa con una partita di contenimento ma che non ha disdegnato qualche palla gol importante per vincere la partita. Un pareggio che vuole dire qualificazione per la squadra di Vecchi che ha giocato una partita solida e concentrata contro un Taranto sicuramente molto generoso ma troppo sterile sul piano offensivo. Solo due vere palle gol per gli jonici in tutta la partita. Troppo poco per provare a segnare due gol. Finisce cosi il cammino e la stagione del Taranto. Va avanti il Vicenza che cercherà di andare sino in fondo a questi play off. Nel primo tempo la partita viene subito interrotta dai fumogeni lanciati da entrambe le tifoserie che fanno slittare la ripartenza per otto minuti dopo il primo minuto iniziato regolarmente. A partita ripresa il Vicenza sembra più in palla di un Taranto piuttosto contratto. E sono i veneti a creare due palle gol piuttosto nitide per passare. La prima conclusione insidiosa è di Della Morte che converge verso il centro dopo una corsa di qualche metro e va al tiro con sfera che termina di pochissimo fuori. Poi è Ferrari ad avere la palla del vantaggio con una conclusione al volo su assist di De Col che lambisce il palo alla sinistra di Vannucchi. Due squilli che intimoriscono il Taranto che ha alcune difficoltà nel proporre gioco offensivo. Il Vicenza controlla il ritmo della partita con una certa disinvoltura ma verso la fine della frazione i pugliesi cercano di avanzare il proprio baricentro e tutto questo porta alla grande occasione di De Marchi che, servito da Orlando, si trova a tu per tu con Confente che pero' si fa ipnotizzare dall'estremo difensore del Vicenza con la conclusione respinta con grande bravura dallo stesso portiere vicentino. Nel secondo tempo Capuano opta per l'entrata in campo di Simeri, Matera e Kanoutè. La squadra rossoblù sembra avere un altro piglio rispetto al primo tempo e va vicina al gol con Simeri che prova una bella girata su assist di Zonta ma la sua conclusione termina fuori di poco. Nei minuti successivi il Taranto fa girare molto la palla ma non riesce a creare veri e propri pericoli alla porta di Confente. Anzi in due circostanze è il Vicenza, pur agendo di pura rimessa, a provocare dei brividi alla retroguardia jonica prima con Della Morte con una conclusione in area ribattuta da Matera e poi con Golemic che di testa su angolo di Pellegrini non riesce a deviare in porta. Il Taranto prova con generosità a portarsi in avanti sino ai minuti di recupero ma il Vicenza controlla piuttosto agevolmente gli sterili attacchi dei pugliesi. Finisce cosi con il pareggio a reti bianche che sorride al Vicenza che passa al turno successivo e che suscita rammarico e dispiacere per il Taranto che vede cosi fermarsi il sogno di proseguire nella giostra dei play off. Per il Taranto rimane una stagione davvero molto positiva, per il Vicenza ora si aspetta domani il nome dell'avversario del secondo turno nazionale. Ora i top e i flop della partita

TOP

Cuomo ( Vicenza): un vero leader della difesa. Un giocatore insostituibile per il Vicenza. Partita perfetta del difensore. CONCENTRATO

Matera ( Taranto): entra bene nel secondo tempo perchè prova quanto meno a dare un po' di vivacità al centrocampo jonico. MAI DOMO

FLOP

Greco ( Vicenza): il meno brillante dei suoi vuoi anche per una condizione fisica probabilmente non brillante. POCO LUCIDO

Bifulco ( Taranto): partita da protagonista mancato quella dell'esterno d'attacco jonico. Mai davvero pericoloso, sembra fuori dalla sfida del Menti. NEGATIVO