Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Catania-Avellino, doppia sfida affascinante: le probabili formazioniTUTTO mercato WEB
martedì 21 maggio 2024, 12:15Girone C
di Nando Armenante
per Tuttoc.com

Catania-Avellino, doppia sfida affascinante: le probabili formazioni

Allo stadio "Angelo Massimino", Catania-Avellino si affrontano nell'andata dei quarti di finale della fase Nazionale dei playoff per sognare un posto nella prossima Serie B. Fischio d'inizio alle ore 20:30 agli ordini del signor Valerio Crezzini di Siena. 

I siciliani si ritrovano a giocare il secondo turno degli spareggi promozione grazie alla vittoria della Coppa Italia che le ha permesso di partecipare pur non essendo tra le prime 10 del girone C, per gli irpini è l'ingresso in scena dopo aver conquistato il 2° posto al termine della regular season. SI potrebbe pensare ad un confronto tra Davide contro Golia ma non sarà così in quello che sarà una sfida tutta meridionale da seguire fino al triplice fischio della partita di ritorno. Il Catania ha superato l'Atalanta U23 non senza qualche patema: dopo aver vinto 1-0 a Caravaggio, gli uomini di Zeoli hanno sofferto negli ultimi minuti in casa ma alla fine ce l'hanno fatta, nonostante la sconfitta maturata nei minuti di recupero, indolore in quanto testa di serie. Dall'altra parte c'è un Avellino che torna in campo dopo 3 settimane dall'ultima partita, con qualche amichevole nelle gambe ma nulla di più. Per Pazienza e i suoi, i playoff sono un appuntamento da non fallire per cercare di regalare alla piazza una promozione che sogna da tempo. Il match di ritorno si disputerà sabato alle ore 20:30 allo stadio "Partenio-Lombardi". 

In campionato, i lupi biancoverdi si sono imposti sia all'andata che al ritorno: al "Massimino", lo scorso 23 ottobre fu 2-0 con le reti di Marconi e Gori (etnei guidati da Luca Tabbiani) mentre in Campania ci fu addirittura un pesante 5-2 (Rocca, Gori, De Cristofaro, Russo e Liotti in gol per l'Avellino, Castellini e Marsura per il Catania) che costò la panchina dei siciliani a Cristiano Lucarelli, sostituito poi da Zeoli, oggi in sella e con l'obiettivo di regalare una soddisfazione importante ai suoi tifosi.

QUI CATANIA - Recupero importante per Michele Zeoli dopo il match di sabato contro l'Atalanta U23: il mister etneo ritrova Samuel Di Carmine, fermatosi nella rifinitura contro i bergamaschi per un affaticamento muscolare. Non sono al meglio invece Sturaro (che dovrebbe essere in panchina ma non arruolabile) e Curado, con quest'ultimo che proverà a stringere i denti. Qualche cambiamento potrebbe esserci: in porta ancora Furlan, pacchetto arretrato che non dovrebbe variare con Castellini, Monaco e Celli a presidio. Sulle fasce potrebbe toccare a Rapisarda per far rifiatare Cicerelli mentre a destra non si tocca Bouah. A centrocampo Quaini guida la linea con Zammarini mentre Tello insidia Nana Welbeck per una maglia da titolare, attenzione perché non è da escludere anche un arretramento di Quaini in difesa (con esclusione di Celli) per dare spazio a tutti e tre in mezzo. Davanti potrebbe scoccare l'ora di Rocco Costantino per far rifiatare Cianci (due volte titolare in pochi giorni contro l'Atalanta) mentre al suo fianco dovrebbe esserci Samuel Di Carmine, ma non è da escludere una riconferma di Chiricò dopo la titolarità di sabato scorso.

QUI AVELLINO - Tutti a disposizione per mister Michele Pazienza che convoca 26 calciatori per il match odierno: si rivede dopo una lunga assenza Ignacio Lores Varela, da capire se avrà minutaggio a disposizione per cercare di dare un contributo importante in questi playoff. Il tecnico degli irpini andrà avanti con il 3-5-2 e non dovrebbero esserci stravolgimenti rispetto alle ultime uscite di campionato. In porta ci sarà Ghidotti, linea difensiva con le due certezze chiamate Frascatore e Cionek mentre la terza maglia dovrebbe andare a Frascatore, favorito su Rigione. Sulle corsie laterali agiranno Ricciardi a destra (avanti rispetto a Llano) e Liotti dalla parte opposta mentre in mezzo spazio per De Cristofaro, Armellino e D'Ausilio con Rocca che potrebbe insidiare uno dei tre per strappare una maglia da titolare. Davanti non si tocca Cosimo Patierno, decisamente tra i più in forma nel 2024 biancoverde: con lui, spazio per Gabriele Gori. 

Ecco le probabili formazioni dell'incontro: potrete seguire la sfida in diretta grazie al LIVE MATCH di TuttoC.com:

CATANIA (3-5-2): Furlan; Castellini, Monaco, Celli; Bouah, Tello, Quaini, Zammarini, Rapisarda; Di Carmine, Costantino. - All. Zeoli. 

AVELLINO (3-5-2): Ghidotti; Cancellotti, Cionek, Frascatore; Ricciardi, De Cristofaro, Armellino, D'Ausilio, Liotti; Gori, Patierno. - All. Pazienza. 

Arbitro: Valerio Crezzini di Siena.