Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / serie c / A tu per tu
...con Felice EvacuoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Dario Fico/TuttoNocerina.com
martedì 29 settembre 2020 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

...con Felice Evacuo

“Trapani, facci allenare! Partita a Brescia? Non sappiamo, gestiti da lestofanti senza vergogna. Luperini e Pettinari lavorano per lo svincolo, io vorrei restare... ma la Lega potrebbe escluderci”.
Squadra che non si allena, proprietario che sembra catapultato in una dimensione che non gli appartiene e problemi che non finiscono mai in casa Trapani. “Non ci alleniamo da tre settimane, contro la Casertana ci siamo presentati per giocare la partita ma gli ispettori della Procura hanno accertato che allenatore e medico non erano tesserati perché la società ha spedito il tesseramento soltanto il sabato e non era stato ratificato”, dice a TuttoMercatoWeb l’attaccante granata Felice Evacuo, protagonista di un battibecco proprio con Gianluca Pellino al termine dello 0-3 a tavolino.

La situazione è ai limiti del grottesco.
“Da ventiquattro giorni siamo stati sempre convocati ma non ci siamo quasi mai allenati. Dal 3 settembre ci siamo presentati e non ci siamo allenati. Ieri invece non ci hanno convocato, altrimenti saremmo andati al campo. E probabilmente, una volta risposto alla convocazione, saremmo tornati subito a casa”.

In teoria mercoledì ci sarebbe Brescia-Trapani di Coppa Italia...
“La partita di mercoledì non la stiamo proprio considerando. Come fai oggi a pensare alle partite? Avremmo voluto disputare la prima di campionato, anche senza aver fatto allenamenti”.

Pellino non sembra avere le idee chiare...
“Con questa persona non abbiamo mai avuto a che fare. Tranne qualche volta che è venuto al campo. Dice che ci mette la faccia ma intanto non ci alleniamo e non giochiamo. I fatti dove sono? Quello che è successo domenica è grave. Lasciamo stare le condizioni fisiche, ma da presidente avrebbe dovuto avere interesse a farci giocare. È arrivato e ha detto che siamo sindacalisti. Aveva detto che avrebbe tesserato sette-otto calciatori, dove sono? L’allenatore è a Trapani da lunedì ed è stato tesserato soltanto sabato. Questi sono dei lestofanti. La storia è semplice: noi siamo dei professionisti e voremmo giocare a calcio. Non ci stiamo lamentando di chi è il presidente, ma siamo convocati da venti giorni e non ci possiamo allenare perché la società non è in grado di organizzare”.

Così è anche difficile programmare il futuro. Pensa al mercato?
“Pettinari e Luperini il 2 ottobre avranno l’esito del Collegio Arbitrale per lo svincolo. Io voglio giocare nel Trapani, ma se le situazioni sono queste sarà la Lega ad escluderci. Vorrei restare, però se non ci saranno le condizioni mi guarderò attorno. Siamo in balia degli eventi. Non possiamo fare niente. Luperini e Pettinari hanno chiesto lo svincolo per giusta causa, io cosa posso fare? Posso solo giocare... quando e se me lo lasceranno fare”.

Cosa vi ha detto il nuovo allenatore Biagioni?
“Venerdì ha parlato con noi per la prima volta, è una situazione tragicomica. Difficile da raccontare. Io voglio giocare a calcio ma la mi società me lo impedisce”.

Dunque probabilmente mercoledì niente partita a Brescia?
“Non sappiamo nulla. Ci manca perfino il team manager, le comunicazioni ce le manda il preparatore atletico...”.

Pellino ha dichiarato che domenica non si è giocato per l’assenza del medico e che ha provato a chiamarlo. Ma il medico è in malattia...
“Queste persone hanno anche la faccia di pietra di dare la colpa agli altri. Io domenica sono intervenuto perché questo signore ha detto che la colpa era del Dottor Mazzarella, una persona che lavora gratis da quarantacinque anni per il Trapani: uno all’antica, vero. È in malattia mica non ha comunicato niente a nessuno, ha inviato una PEC perché sta male, è stato portato al pronto soccorso di notte. E Pellino gli ha dato la colpa. Lo sapeva da dieci giorni che non sarebbe stato disponibile per la partita. Non lo poteva trovare prima un dottore e tesserarlo?”.

Pellino ha detto che il Trapani sta pagando gli errori della gestione Petroni.
“Non ce l’ho con De Simone, Petroni e Pellino. Voglio che il mio presidente, chiunque sia, mi faccia allenare e giocare. Fin qui Pellino ha dato la colpa a tutti.... ma non vedo fatti. O è in malafede oppure è fuori di testa: contro la Casertana non abbiamo giocato perché il Trapani Calcio non è stato in grado di tesserare un allenatore e un dottore. Allenatore che è a Trapani da lunedì scorso, perché mandare il contratto sabato sera. Mi chiedete della partita contro il Brescia ma oggi il calcio a Trapani è l’ultimo dei problemi. Qui stiamo vivendo situazioni surreali. Questi dovrebbero scomparire dalla vergogna, ma non la provano neppure. Cosa raccontano ai figli e alle mogli quando vanno a casa?”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000