Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Serie C
TMW - Lega Pro, Vulpis e i diritti TV: "Serve accelerazione fortissima per espanderci all’estero"TUTTO mercato WEB
sabato 28 gennaio 2023, 00:04Serie C
di Claudia Marrone

TMW - Lega Pro, Vulpis e i diritti TV: "Serve accelerazione fortissima per espanderci all’estero"

Nell'intervista rilasciata a TMW, il vicepresidente vicario di Lega Pro Marcel Vulpis, tra le altre candidato alla presidenza della categoria in vista delle prossime elezioni, ha parlato anche del tema legato ai diritti TV, con il bando è in scadenza a fine stagione: "Personalmente non posso partecipare a trattative, dovendomi occupare solo di ordinaria amministrazione. Però c'è una struttura consulenziale che sta entrando in contatto con diversi operatori per capire cosa vuole concretamente il mercato relativamente al prodotto Serie C. Il nuovo presidente dovrà, anche in questo caso, guidare la crescita del prodotto nei prossimi anni. Al centro ci dovranno essere la spettacolarità e maggiori opportunità di fruizione dei contenuti audiovisivi da parte dei tifosi. Ci sono varie ipotesi da discutere (a partire dal prossimo consiglio direttivo). Una può essere, come è successo nel passato, l’ipotesi dell’esclusiva da parte di un operatore (come è attualmente), così come potrebbe esserci l'idea alternativa di una co-esclusiva: in questo momento è importante entrare in contatto con il maggior numero di operatori. E poi c'è da potenziare l'area internazionale: oggi, oltre ai broadcaster italiani, abbiamo “196 Sports”, molto focalizzato sul mercato nordamericano, oltre alle opportunità offerte dalla piattaforma Eleven Sports. Ma, da qui alla scadenza del mandato, ci deve essere una accelerazione fortissima per espanderci all’estero. Dobbiamo assolutamente internazionalizzare il prodotto Serie C, così come stanno già facendo Serie A e B. Abbiamo iniziato a mettere una prima pietra miliare con l'accordo ufficializzato con OneFootball, piattaforma mondiale dedicata al calcio molto legata al tema dei giovani: l'operazione di Berlino è solo l'inizio di un percorso di internazionalizzazione dei brand, sia della Lega che dei club".