Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Serie C
Vicenza, Rossi: "Domenica bisogna vincere, perché è l’unica cosa che conta"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
mercoledì 29 maggio 2024, 23:54Serie C
di Andrea Piras

Vicenza, Rossi: "Domenica bisogna vincere, perché è l’unica cosa che conta"

Dopo il pareggio di Avellino nell'andata delle semifinali playoff, il centrocampista del Vicenza Fausto Rossi ha commentato: "E’ stata una partita sofferta, tirata, venivamo da tre partite in sei giorni ed eravamo fisicamente tirati. Loro hanno messo tanta pressione, ci hanno messo in difficoltà, però noi siamo stati tosti e siamo riusciti a portare a casa un risultato con il quale ci giocheremo tutto in casa nostra. Sofferto a centrocampo? Nella fase centrale della gara, dopo la prima traversa loro siamo andati un po’ in difficoltà e loro hanno spinto. Però anche noi alla fine con Talarico e Golemic potevamo trovare un goal beffardo alla fine. Però siamo stati sempre compatti ed è importante nei momenti di difficoltà riuscire a tenere botta.

Il mio rientro? Ho passato parecchio tempo fuori per un infortunio abbastanza grave, sono arrivato ai playoff con pochi minuti giocati. Ora sto bene, credo di aver dato il mio contributo in termini di esperienza e possesso palla per respirare di più. Ora c’è da recuperare bene, tornare a casa e riposare mentalmente e fisicamente per prepararci al meglio per domenica che sarà fondamentale. Stanchezza? Normale che un pochino si possa accusare, però al fischio di inizio le gambe vanno da sole, in partite così importanti. Ci stiamo lavorando tanto, la società ci ha messo a disposizione persone di livello e quindi dobbiamo staccare un pochino, ricaricare le pile per riattaccare e preparare al meglio la gara.


Lungo applauso ai tifosi? Sono fondamentali, è bello vederli così tanti di martedì sera. Cerchiamo sempre di provare a renderli orgogliosi, la prova di carattere c’è stata, portiamo a casa questo pareggio che è molto importante in ottica passaggio del turno. Cosa servirà domenica? Vincere, perché è l’unica cosa che conta".