Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / torino / Serie A
Torino, fattore Vanja nella frenata Europa: 5 gol subiti con 7 tiri in portaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 08:38Serie A
di Emanuele Pastorella

Torino, fattore Vanja nella frenata Europa: 5 gol subiti con 7 tiri in porta

Secondo scontro diretto per provare a diventare grandi, seconda sconfitta di fila: dopo la Lazio il Toro perde anche contro la Roma, la corsa per l’Europa si fa sempre più complicata. Sui granata si è abbattuto il ciclone Dybala, che dopo oltre duemila giorni è tornato a firmare una tripletta in A. “Non dobbiamo scoraggiarci, possiamo fare un filotto positivo” ha spiegato Ivan Juric, ripetendo più o meno gli stessi concessi già espressi dopo il tonfo interno contro i biancocelesti. Occasioni come queste, però, non ne possono capitare all’infinito, così con la vittoria della Fiorentina proprio sui ragazzi di Sarri la strada è decisamente più in salita. E contro la due romane è stato proprio il punto di forza del Toro a tradire Juric: cinque reti subite in due partite hanno fatto emergere punti interrogativi sulla solidità difensiva dei granata. E pensare che, ancora prima della gara contro i giallorossi, quella del croato era la terza miglior difesa del campionato, mentre ora è diventata la quinta. Così si torna a parlare di Vanja Milinkovic-Savic, sottolineando nuovamente tutti i suoi difetti.

Perché Juric ha evidenziato, giustamente, i numeri delle ultime due partite.

“Siamo la squadra dello spreco, contro Lazio e Roma abbiamo calciato 38 volte e ne abbiamo subiti 14 raccogliendo due sconfitte” l’analisi dell’allenatore. E, al netto dei problemi di cinismo in attacco, salta all’occhio il dato dei tiri che hanno centrato lo specchio: i biancocelesti sono andati a bersaglio per due volte con quattro conclusioni, mentre Dybala ha avuto una media del 100% con tre tentativi su tre. Brava la Joya, ci mancherebbe, ma Vanja? Già il gol di Guendouzi aveva fatto storcere il naso, poi non ha convinto ieri all’Olimpico nelle azioni del 2-1 e del 3-1: l’argentino ha trovato due jolly, ma il serbo è tutt’altro che incolpevole. Sui social è tornato ad essere preso di mira dai tifosi, già in passato il suo rendimento non aveva convinto nessuno. Perché se da una parte Milinkovic-Savic resta sempre il secondo portiere con più clean-sheet in serie A (12 dietro ai 15 di Sommer), dall’altra ha subito cinque reti con sette tiri negli ultimi 180 minuti. E' davvero troppo semplice segnare al Toro se si centra la porta.