Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / torino / I fatti del giorno
A Torino 4° pareggio consecutivo per il Frosinone: per DiFra ora manca la cilieginaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 22 aprile 2024, 00:38I fatti del giorno
di Giacomo Iacobellis

A Torino 4° pareggio consecutivo per il Frosinone: per DiFra ora manca la ciliegina

Torino e Frosinone non si fanno male, ma nemmeno si aiutano granché nelle rispettive corse europea e salvezza. La sfida del pomeriggio valida per il 33° turno di Serie A ha visto due sole occasioni da rete: una di Zapata nel primo tempo e una di Cheddira nel secondo. Ha prevalso l'equilibrio, con due squadre accorte tatticamente e due difensori (Buongiorno da una parte e Romagnoli dall'altra) tra i men of the match.

L'analisi di mister Matteo Paro in conferenza stampa (Juric era squalificato)
"Ovviamente c'è un po' di delusione per il risultato. Per la partita in sé, i ragazzi erano veramente stremati: era la gara che ci aspettavamo, fatta di seconde palle e di contrasti. Eravamo un po' meno vivaci e con un po' meno energie, abbiamo affrontato un Frosinone che è una squadra dinamica e ha messo in difficoltà anche le big. Potevamo fare meglio quando avevamo il pallone, dovevamo essere più fluidi e muoverla più velocemente: qualche situazione buona c'è stata, ci prendiamo il punto e lavoriamo per le prossime che saranno difficili. Europa? Ce l'abbiamo messa tutta, dovremo lavorare su delle cose ma i ragazzi non stanno assolutamente mollando. Prepariamo bene le partite, loro non hanno bisogno di essere caricati e ci tengono tanto a rimanere aggrappati fino alla fine. Siamo ancora lì, ci saranno ancora partite".


L'analisi di mister Eusebio Di Francesco in conferenza stampa
"Siamo venuti qui per vincere, lo abbiamo dimostrato per determinazione e voglia. Quando arriviamo negli ultimi 15-20 servono maggiore cinismo e determinazione. Alla fine abbiamo rischiato con Zapata, avremmo meritato di più contro un Toro forte e che ambisce all'Europa con giocatori importanti. Noi stiamo crescendo e maturando, ci manca solo la ciliegina. La prossima gara è la più importante della stagione. Salvezza? Ci manca davvero solo l'esperienza. Questi ragazzi hanno poca esperienza, la vivono in una certa maniera. Ma lo sapevamo, stiamo crescendo e dobbiamo capire che esistono partite nelle partite: stiamo dimostrando che su questo siamo cresciuti, ora la ciliegina sarà vincere e non solo giocare bene".