Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / torino / Serie A
Torino, Vlasic: "Juric mi ha insegnato tantissimo. Futuro? Ho ancora tre anni di contratto"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 12 giugno 2024, 18:45Serie A
di Pierpaolo Matrone

Torino, Vlasic: "Juric mi ha insegnato tantissimo. Futuro? Ho ancora tre anni di contratto"

Nikola Vlasic, trequartista del Torino, attualmente impegnato in Germania con la sua Croazia per Euro 2024, dal ritiro della nazionale ha preso parola in conferenza stampa, rispondendo alle domande dei cronisti presenti, a cominciare da quella sul recupero dall'infortunio: "E' stato difficile, ho fatto allenamento due volte al giorno, poi terapie per tutto il resto del tempo. Ogni giorno, dall'alba al tramonto, mi sono concentrato per recuperare il prima possibile ed essere qui. Dal 30 maggio, giorno del mio arrivo in ritiro, mi sono sempre allenato in gruppo, ma in accordo con il commissario tecnico Dalic ho saltato la prima amichevole con la Macedonia del Nord, ma ora sono pronto".

Sulla stagione al Torino.
"Pensavo di sapere molto di calcio, invece in Italia ho imparato tantissimo. Devo ringraziare mister Juric, mi ha insegnato molto e gli sono grato per l'opportunità che mi ha dato. Ora non è più al Torino e gli auguro il meglio per il futuro. Il mio futuro? Ho ancora tre anni di contratto".


Sui compagni di squadra che ritroverà da avversari.
"Non posso non citare i miei compagni Bellanova e Buongiorno. Alessandro è il miglior difensore della Serie A forse, lo vedo tutti i giorni e conosce le sue qualità. Raoul ha una velocità pazzexca. Sicuramente parlerò con il CT quando dovremo affrontarli".