Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / udinese / Primo Piano
Sottil ritrova Udogie, Buta e Becao, la sosta per tornare ai livelli di inizio annoTUTTOmercatoWEB.com
martedì 29 novembre 2022, 20:43Primo Piano
di Davide Marchiol
per Tuttoudinese.it

Sottil ritrova Udogie, Buta e Becao, la sosta per tornare ai livelli di inizio anno

L'Udinese ha ricominciato il 25 novembre la sua preparazione in vista della ripresa della Serie A. Empoli nel mirino per mister Andrea Sottil, che in questa sosta dovrà ridare gamba ai suoi, parsi poco brillanti nelle ultime gare pre Mondiali. Oltre alla gamba ci sarà anche tempo per qualche valutazione di tipo tecnico e tattico, anche se difficilmente vedremo variazioni stabili rispetto al classico 3-5-2. Al Bruseschi dunque si lavorerà principalmente per tornare in carreggiata e ritrovare quella gamba che ha permesso di fare punti pesanti fin da subito.

Fari puntati ovviamente sugli infortunati. Becao e Udogie sono di nuovo a disposizione, qualche giorno in più servirà a Makengo, ma sarà fondamentale ritrovarli tutti e tre per ridare al mister possibilità di scelta e per riportare l'Udinese ai massimi livelli. Non è da sottovalutare poi nemmeno il ritorno di Leonardo Buta, giovane prelevato dal Braga e che attualmente rappresenta l'unica alternativa a Destiny, visto il ko di Masina, fermo dopo la lesione al crociato. Potrebbero arrivare i primi minuti per lui e poter far riposare l'ex Verona sarà importante. Test poi contro Vado e Bilbao per valutare tutti e non è detto arrivino altre gare per dare a Sottil modo di fare le giuste considerazioni

Da monitorare poi ovviamente anche il mercato non tanto per possibili movimenti in caldo, ma per la questione rinnovi. Chiaramente la situazione legata a Becao e Pereyra tiene in apprensione i tifosi, visto che parliamo di due giocatori fondamentali nell'economia dell'Udinese. Il primo essendo in scadenza nel 2024 attira e non poco le big, mentre il Tucu si svincolerebbe con il primo luglio. La società è al lavoro per prolungare gli accordi, c'è un cauto ottimismo, la speranza è che sia un gennaio relativamente tranquillo..-