Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / udinese / Serie A
L'Udinese non riesce a svoltare, ora il gruppo deve cambiare passo o Gotti rischiaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 2 dicembre 2021, 09:00Serie A
di Davide Marchiol

L'Udinese non riesce a svoltare, ora il gruppo deve cambiare passo o Gotti rischia

Nonostante il clima festoso di questa settimana per le celebrazioni del 125esimo anniversario, c’è poco di cui essere entusiasti in casa Udinese. Contro il Genoa infatti la partita della potenziale riscossa è diventata invece l’ennesima conferma che qualcosa, a livello caratteriale, non va in questa squadra. Uno 0-0 arrivato dopo una brutta prestazione, con anche forti voci di un Gotti scricchiolante nell’immediato post partita. Alla fine il tecnico è rimasto al suo posto, ma i bianconeri sono tornati di nuovo in ritiro, le sfide con Lazio ed Empoli dovranno dare risposte convincenti, altrimenti il cambio non è impossibile.

Domenica l’Udinese si è vista veramente poco, nel primo tempo le trame erano sterili e i rifornimenti per Beto pochissimi, tanto che spesso era il portoghese a doversi procacciare un pallone, con il pressing o abbassandosi parecchio. Benino il duo di centrocampo, malissimo le corsie, dove Molina è in un momento no (ha rischiato anche il rosso), Deulofeu sembra essersi spento e Udogie non riesce a dare quegli strappi che stava garantendo nelle prime uscite stagionali. Più che discorso sui singoli dunque pare essersi ingrigito qualcosa nella voglia di incidere da parte del gruppo. Serve una scossa, con o senza cambio di tecnico devono essere i giocatori a cambiare passo perché che i bianconeri non stiano sfruttando le loro potenzialità appare cosa evidente.

Brutte notizie dal fronte Roberto Pereyra, l’argentino infatti resterà fuori un paio di mesi a causa di un problema alla clavicola. Un brutto colpo vista la sostanza che l’ex Juventus riusciva a fornire, anche se anche lui era in un momento opaco. Il suo ko apre spazi per giocatori a caccia di minuti come Pussetto e Success. Il primo è attualmente una delle delusioni di questo avvio di stagione, complice anche un problema al ginocchio, sembra però lontano parente di quello ficcante visto nel primo anno ad Udine e nei mesi successivi al suo ritorno in bianconero. Il nigeriano invece potrebbe definitivamente fare un salto verso la titolarità. Spesso tra i più positivi, l’attaccante ora ha la chance di diventare una spalla fissa di Beto.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000