Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / udinese / Serie A
Il Lecce si regala una serata storica: Oudin piega il Genoa e regala ai salentini il secondo postoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 22 settembre 2023, 22:43Serie A
di Andrea Piras

Il Lecce si regala una serata storica: Oudin piega il Genoa e regala ai salentini il secondo posto

Un gol di Remi Oudin piega il Genoa e permette al Lecce di salire momentaneamente al secondo posto in classifica alle spalle dell'Inter. Un successo di misura, sofferto ma alla fine meritato per la squadra di Roberto D'Aversa che fa impazzire il pubblico del Via del Mare.

Le scelte dei mister
Roberto D'Aversa si affida a Krstovic al centro dell'attacco supportato sulle corsie laterali da Almqvist e Strefezza mentre in cabina di regia c'è Ramadani con Kaba e Rafia mezzali. In porta spazio a Falcone mentre in difesa Pongracic e Touba sono i centrali con Gendrey e Gallo sull'esterno. Alberto Gilardino invece conferma il 4-4-2 della vigila che in fase di non possesso può diventare anche un 3-5-2. Davanti a Martinez c'è una linea a quattro con De Winter, Bani, Dragusin e Martin mentre a centrocampo giocano Badelj e Strootman con Sabelli a destra e Frendrup a sinistra. In attacco Retegui fa coppia con Gudmundsson.

Meglio il Lecce, rosso a Martin
I salentini partono subito forte facendo ammonire subito dopo appena otto minuti i due esterni di difesa rossoblu De Winter e Martin e al decimo minuto una bella combinazione fra Strefezza e Almqvist porta quest’ultimo alla conclusione bloccata a terra senza problemi da Martinez. Col passare dei minuti, il Grifone prende più coraggio e prova a mettere in mostra delle trame offensiva ma al 21’ sono i padroni di casa a sfiorare il gol con il cross di Gallo dalla sinistra per la testa di Krstovic che di testa mette alto sopra la traversa. 60 secondi più tardi ancora il numero 9 giallorosso a calciare dalla distanza e mette a lato di un soffio. Passata la mezz’ora, il Genoa ha un’occasione con una verticalizzazione per Gudmundsson: l’islandese entra in area ma la sua conclusione trova la deviazione provvidenziale di Touba. Al 35’ l’episodio che cambia il match: Almqvist punta Martin che, già ammonito, lo stende guadagnando anticipatamente la via degli spogliatoi. Sugli sviluppi del calcio da fermo, Gallo pennella un pallone per Krstovic che di testa mette a lato.


La decide Oudin
La ripresa si apre con una percussione di Rafia che dall’interno dell’area di rigore calcia in porta ma il pallone termina alto sopra la traversa. Al quinto minuto il Lecce sfiora il gol con Gallo che effettua un cross basso che taglia tutto il limite dell’area e arriva ad Almqvist: la sua conclusione termina di un niente sul fondo alla sinistra di Martinez. Al 12’ il Genoa si fa vedere con una conclusione di Badelj in seguito ad un calcio d’angolo che Falcone riesce a tenere a terra in due tempi. Krstovic al quarto d’ora rischia di far venire giù il Via del Mare con una rovesciata in seguito ad un batti e ribatti in area che si spegne sul fondo di pochissimo. Soffre il Grifone e fra il 19’ e il 20’ Almqvist si rende pericoloso con due tiri dalla distanza il primo preda di Martinez e il secondo fuori di poco. I rossoblu provano a pungere in contropiede con Gudmundsson, solo contro sei avversari, ma il pallone scagliato dall’islandese coglie l’esterno della rete. A nove dalla fine Oudin, entrato nella ripresa, sblocca il match con una conclusione dalla distanza deviata da Frendrup alle spalle di Martinez per tre punti che valgono il secondo posto in classifica.

Rivivi la diretta testuale di Lecce-Genoa su TMW!