Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / udinese / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 29 settembreTUTTO mercato WEB
sabato 30 settembre 2023, 01:00Serie A
di Giacomo Iacobellis

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 29 settembre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti
UFFICIALE: IL MONZA RIPORTA IN SERIE A IL PAPU GOMEZ. LA JUVE PENSA A HOJBJERG PER SOSTITUIRE POGBA E NON MOLLA BERARDI. IL RINNOVO DI OSIMHEN SI COMPLICA DOPO IL CASO TIKTOK. ROMA E NAPOLI MONITORANO MISTER DIONISI. SALERNITANA, OCCHIO ALLA PROMOZIONE DI RIBERY SE MISTER PAULO SOUSA NON RIESCE A INVERTIRE IL TREND DI RISULTATI

Il Monza dà ufficialmente il proprio benvenuto ad Alejandro Gomez, mossa di mercato dei biancorossi per rispondere al grave infortunio a Gianluca Caprari, operato oggi a Barcellona. Di seguito il comunicato del club: "Alejandro Gomez è un nuovo giocatore del Monza. L’attaccante argentino ha firmato un contratto con i biancorossi fino al 30 giugno 2024. Nato a Buenos Aires il 15 febbraio 1988, cresce nell’Arsenal de Sarandì, con cui colleziona 101 presenze e 16 gol. Nel gennaio 2009 si trasferisce al San Lorenzo, dove gioca una stagione e mezzo. A portarlo in Italia è il Catania nell’estate 2010. In Sicilia colleziona 111 presenze e 18 gol in tre stagioni, trascinando la squadra rossazzurra a centrare l’ottavo posto in Serie A nel campionato 2012-13. Dopo una parentesi in Ucraina col Metalist Kharkiv, nell’estate 2014 comincia la sua avventura con l’Atalanta. A Bergamo il Papu vive da grande protagonista e da Capitano la cavalcata dei nerazzurri, che arrivano fino ai quarti di finale di Champions League nel 2019-20, dopo aver centrato il terzo posto in campionato. Sono 252 le presenze e 59 i gol in sette stagioni e mezzo con l’Atalanta, che poi lascia nel gennaio 2021 per trasferirsi al Siviglia. Col club spagnolo gioca 90 partite e aggiunge altre 12 presenze in Champions League alle 15 già collezionate con l’Atalanta, vincendo anche l’Europa League 2023. Nel suo prestigioso curriculum, spicca la vittoria del Mondiale 2022 con l’Argentina, con cui ha giocato 17 gare, conquistando anche la Coppa America 2021. Fantasia, esperienza, gol. Dopo 315 presenze e 66 reti in Serie A, riecco il Papu, per cominciare una nuova avventura a Monza. Benvenuto Papu!".

Il 5 ottobre sono in programma le controanalisi di Paul Pogba, centrocampista francese risultato positivo al test antidoping dopo la sfida contro l'Udinese: se queste nuove analisi non ribalteranno la situazione, il calciatore bianconero andrà incontro a una lunga squalifica e a quel punto la Juventus - che in via cautelare ha già sospeso il giocatore e bloccato il suo stipendio - dovrà tornare sul mercato già a gennaio per ingaggiare il suo sostituto. Secondo La Gazzetta dello Sport, il nome in cima alla lista di Cristiano Giuntoli è quello di Pierre-Emile Hojbjerg, calciatore tutt'altro che intoccabile nel nuovo Tottenham di Postecoglu. Le alternative al centrocampista degli spurs sono tutte francesi: si tratta di Manu Koné del 'Gladbach, Youssouf Fofana del Monaco e Habib Diarra dello Strasburgo.

La Juventus inizierà presto la trattativa per il rinnovo del contratto di Adrien Rabiot. A fare il punto della situazione è il Corriere dello Sport: dopo aver rinnovato per una stagione lo scorso giugno, il centrocampista francese ha confermato la sua leadership nello spogliatoio bianconero e adesso - si legge - il club è pronto a intavolare una nuova discussione con la mamma-agente Veronique. L'idea della Juventus è quella di rinnovargli il contratto per una o due stagioni. E spera - si legge - che il giocatore possa andare incontro alle esigenze del club abbassandosi l'attuale stipendio da sette milioni di euro netti.

Domenico Berardi resta un obiettivo della Juventus. Dopo la trattativa intavolata in estate e poi conclusa con una fumata nera, il capitano del Sassuolo tornerà nel mirino della società bianconera già nella prossima finestra di calciomercato. Una ipotesi, quella di una sua partenza dall'Emilia a stagione in corso, che qualche giorno fa non ha escluso nemmeno l'ad Giovanni Carnevali: "Non si può mai escludere nulla, ma deve arrivare una offerta molto importante, perché noi non abbiamo bisogno di vendere". L'alternativa a Berardi - scrive La Gazzetta dello Sport - Georgiy Sudakov, 21enne dello Shakhtar Donetsk. Un calciatore diverso dal capitano del Sassuolo, ma altrettanto dotato di estro e tecnica.

La Gazzetta dello Sport fa il punto sul futuro di Victor Osimhen alla luce degli ultimi sviluppi, col caso che sembra essere ufficialmente rientrato dopo le scuse pubbliche del club partenopeo. Il centravanti nigeriano, che ha un contratto in scadenza nel giugno 2025, difficilmente a questo punto rinnoverà il contratto ed è realistico che possa partire - a gennaio oppure a giugno - per una cifra superiore ai 100 milioni di euro.

Il Sassuolo si gode Alessio Dionisi, tecnico arrivato alla terza stagione alla guida dei neroverdi. Il tecnico ex Empoli si sta imponendo come ammazza grandi, come dimostrano le recenti vittorie in fila contro Juventus e Inter. E proprio la vocazione ai successi sui palcoscenici più prestigiosi potrebbe portarlo il prossimo anno a tentare il salto di qualità in una big. Secondo Tuttosport infatti il suo nome è sui taccuini soprattutto delle dirigenze di Roma e Napoli: nei giallorossi José Mourinho è in scadenza e non esistono certezze in merito al suo futuro. Mentre il Napoli in estate potrebbe pensare a lui nel caso in cui Rudi Garcia dovesse steccare alla sua prima stagione in azzurro.


La Gazzetta dello Sport fa il punto sul futuro di Paulo Sousa confermando la nostra notizia di giovedì, ovvero che il manager portoghese è stato confermato al timone della Salernitana. Ma Sousa è ora chiamato a una svolta perché il presidente Iervolino non è per nulla soddisfatto per questo avvio di stagione. Per questo motivo, le prossime due gare saranno decisive: l'idea è quella di non cambiare ma durante la sosta potrebbero esser fatte riflessioni diverse dovessero esserci nuovi risultati negativi contro Inter e soprattutto Monza. A Salerno l'ipotesi più suggestiva è quella che porta a Franck Ribery, ex giocatore oggi nello staff di Sousa.

UFFICIALE: SAMPAOLI ESONERATO DAL FLAMENGO E MILOSEVIC NUOVO CT DELLA BOSNIA. IL RB LIPSIA SALUTA IL DS EBERL, RINNOVO IMPORTANTE PER IL WOLVERHAMPTON

Il Flamengo ha sollevato dall'incarico Jorge Sampaoli. Fatale per l'argentino la sconfitta in finale di Copa do Brasil contro il Sao Paulo. Arrivato ad aprile, Sampaoli ha indubbiamente faticato a tenere il comando della squadra, che dopo 24 giornate è settimo in classifica in campionato, mentre in Libertadores la squadra è stata eliminata agli ottavi di finale dai paraguayani dell'Olimpia Asuncion.

La Bosnia ha un nuovo commissario tecnico: Savo Milosevic è stato nominato alla guida della nazionale. Ex Parma (due stagioni tra il 2000 e il 2002), in carriera ha allenato Partizan e Olimpia Lubiana.

Cambio di dirigenza nel Lipsia. nella giornata di venerdì, è arrivata l'ufficialità della fine del rapporto tra il club tedesco e il suo direttore sportivo Max Eberl. Ecco il comunicato ufficiale: "L'RB Lipsia ha sollevato Max Eberl dal suo incarico con effetto immediato. Il suo mancato impegno con il club ci ha portato a prendere questa decisione. Non ha nulla a che fare con la ricostruzione della squadra o con i risultati in campo. Il direttore sportivo Rouven Schröder subentrerà, desideriamo ringraziare Max per il suo lavoro e augurargli tutto il meglio per il futuro”.

Rinnovo importante in casa Wolverhampton. Il nome in questione è quello del portiere José Sa, che si lega agli Wolves fino al 2027. Ecco il comunicato ufficiale: "Il portiere Jose Sa ha affidato il suo futuro ai Wolves, firmando un nuovo contratto quadriennale con opzione per ulteriori 12 mesi. Il portoghese è ormai entrato nella sua terza stagione al Molineux, dopo aver fornito una figura affidabile tra i pali nelle ultime due stagioni, da quando si è trasferito dall'Olympiacos nell'estate del 2021".