Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Primo Piano
Niederauer: "Sono dispiaciuto per i messaggi inviati sui social, non avrei mai approvato quei messaggi. Antonelli spero diventi punto di riferimento del Venezia"
lunedì 5 dicembre 2022, 14:37Primo Piano
di Davide Marchiol
per Tuttoveneziasport.it
fonte Giuseppe Malaguti, trascrizione a cura di Davide Marchiol

Niederauer: "Sono dispiaciuto per i messaggi inviati sui social, non avrei mai approvato quei messaggi....

Il presidente Duncan Niederauer ha aperto la conferenza stampa di presentazione di Filippo Antonelli Agomeri, nuovo ds e supervisore dell'area business: “Inizio con le scuse per il nostro comportamento sui social media. I dipendenti non dovrebbero parlare a nome del club in questo modo e di questo sono mortificato. Ovviamente non avrei mai approvato questi messaggi se fossero stati condivisi con me in anticipo, la mancanza di controllo prima della pubblicazione di questi commenti è una mia responsabilità. Anche se vorremmo che i tifosi fossero più educati nell’esprimere la loro rabbia, preferiamo avere un pubblico coinvolto piuttosto che apatico. Il punto è che i tifosi dovrebbero avere la responsabilità di esprimersi in modo appropriato e non spetta a noi rispondere in certi modi anche se ciò che stiamo sentendo non ci piace. In secondo luogo per quanto riguarda l’articolo recente sugli stipendi dei giocatori la fonte di queste informazioni, per quanto imprecise e incomplete, è piuttosto ovvia. In qualsiasi azienda le persone sono insoddisfatte quando se ne vanno, è un peccato che scelgano di remare contro di noi ma così è la vita. Infine, come sappiamo tutti, ci sono stati alcuni cori rivolti contro di me sabato nella gara contro la Ternana, questo mi ha turbato ma continuerò a fare ciò che ritengo meglio per il club, cercando di coinvolgere i tifosi nel miglior modo possibile. In questo senso c’è ancora tanto da fare. Allo stesso tempo, dato che abbiamo segnato due volte durante questi cori, spero si ripeta la circostanza (ride ndr). Quindi ora fatte queste dovute precisazioni spero di non doverle fare di nuovo in futuro anche perché oggi ci dedichiamo al futuro e non al passato. Sono contento delle prestazioni recenti della squadra, si può migliorare ancora, ma la sensazione all’interno del club è migliore e Vanoli sta ottenendo tanto dai ragazzi. La squadra nelle ultime partite sta giocando con cuore e qualità, soprattutto sta giocando nel modo in cui era pensata e costruita. Bertinato è stato incredibile e Pohjanpalo è stato chirurgico. Le scadenze nel progetto del Taliercio sono in linea con i tempi, il primo trimestre del 2023 speriamo di poterci muovere. Siamo anche soddisfatti dei progressi della Primavera, dell’Academy e della squadra femminile. Non mi soffermerò su questi temi perché vedo un interesse minore rispetto alla prima squadra, il che è un peccato perché ci tengo molto, perché questi sono i veri investimenti per il futuro e dato che il progetto è a lungo termine nel club e nella città dovremmo tutti essere orgogliosi anche di queste squadre. Oggi ci concentriamo sul futuro e presentiamo Filippo Antonelli, ha respirato calcio per una vita, prima come calciatore e poi come direttore sportivo e business manager. Ho incontrato il direttore di persona per la prima volta sabato, durante la partita, quindi posso dire che da quando è arrivato la squadra è imbattuta. Filippo non si limiterà a fare il ds, ma gestirà anche il resto delle attività quotidiana per noi, un passo in avanti nella gestione degli uffici presenti qui a Venezia. Ho sperato a lungo di trovare una persona capace di gestire sia la parte sportiva che la conduzione dell’attività commerciale. L’esperienza che porta Antonelli è ciò che cercavo. Gli impegni negli Stati Uniti non mi permettono di essere presente con la giusta frequenza, mi rendo conto che questo possa influire per il modo in cui operiamo e per come comunichiamo con media e tifosi, spero che l’arrivo di Antonelli sia un passo in avanti in questo senso. La speranza è che, man mano che Filippo conoscerà la nuova realtà, che possa diventare un punto di riferimento per noi, per i tifosi e la stampa”.