Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Serie B
Serena: "Se Pohjanpalo sia da A non lo so. Ma vede la porta, può segnare in ogni categoria"TUTTO mercato WEB
venerdì 1 marzo 2024, 11:34Serie B
di Claudia Marrone

Serena: "Se Pohjanpalo sia da A non lo so. Ma vede la porta, può segnare in ogni categoria"

Ospite: Michele Serena Piazza Affari con Cristiano Cesarini e Alessandro Sticozzi
00:00
/
00:00
Nel corso della trasmissione di TMW Radio Piazza Affari, andata in onda ieri, è intervenuto l’ex calciatore e ora allenatore Michele Serena, che, pur trattando di diversi temi, si è concentrato maggiormente sul Venezia. Andando a elogiare quello che è stato il percorso del club e il grande lavoro svolto da mister Paolo Vanoli, ma parlando anche di uno degli elementi di spicco della rosa, il bomber finlandese Joel Pohjanpalo, attuale capocannoniere della stagione di Serie B (QUI la classifica marcatori).

Ecco le sue parole: "Se può laurearsi capocannoniere? Ha tutte le carte in regola per farlo. La prima volta potrebbe esser fortuna, ma ripetersi dimostra che ha reali valori. È un giocatore moderno, si spende tanto ma sente anche la porta, ha il fiuto del gol e si sta appunto confermando. È importante non solo per il Venezia, ma per tutto il campionato italiano. Se sia da Serie A non lo so, ma se un attaccante sente e vede la porta, i gol li può fare in tutte le categorie".


Ricordiamo intanto che il classe '94 lo scorso anno ha chiuso la stagione con 19 reti all'attivo, al secondo posto della classifica marcatori, vinta da Gianluca Lapadula che ha trascinato il Cagliari in Serie A con i suoi 21 gol. Oggi, Pohjanpalo, quando si devono giocare ancora undici partite, è a cinque gol di distanza da quelli realizzati della passata stagione: il tempo per migliorarsi non manca.