Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / venezia / Serie B
Venezia, Zanetti: "Partita stregata, dobbiamo imparare a essere più cinici sotto porta"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
lunedì 04 gennaio 2021 18:46Serie B
di Marco Pieracci

Venezia, Zanetti: "Partita stregata, dobbiamo imparare a essere più cinici sotto porta"

Quinta gara senza vittorie per il Venezia che contro il Pisa costruisce tante occasioni da rete riuscendo a riacciuffare il pareggio soltanto nel finale. Il tecnico Paolo Zanetti commenta così l'1-1: “Quello che conta alla fine è il risultato. Abbiamo chiuso il primo tempo con dieci occasioni mentre loro hanno segnato nell’unica avuta. Siamo stati bravi a riprenderla, anche se volevamo vincere. Purtroppo c’è anche l’avversario e oggi aveva un portiere in stato di grazia. Ci abbiamo sbattuto tante volte e queste partite stregate rischi anche di perderle. Continuiamo sulla nostra strada, in questo momento non abbiamo molta fortuna e non riusciamo a concretizzare la grande mole di gioco che creiamo”.

Ti aspettavi questo tipo di partita?
“Ci prendiamo questo buon punto contro una diretta concorrente. Il Pisa è una squadra forte con individualità importanti e che in contropiede ti mette in grande difficoltà. L’abbiamo messa alle corde per tanti minuti, non dobbiamo perdere fiducia in noi stessi".

Soddisfatto della mentalità della squadra?
“Il segnale che ho dato era questo, abbiamo giocato stabilmente nella metà campo avversaria e loro non riuscivano a uscire. Il gol preso è arrivato su una nostra palla persa con la squadra aperta e Marconi che poteva essere chiuso meglio. Peccato perché abbiamo subito poco, creato tanto e non portiamo a casa quello che meritavamo”.

Cosa c’è da migliorare?
“Dobbiamo imparare a essere più cinici e cercare di concretizzare quello che creiamo visto che riusciamo sempre a farlo anche contro avversari che si chiudono".

Svoboda può crescere ancora?
“Ormai non è più una novità, ma una bella realtà. Gli faccio i complimenti pubblicamente perché ha fatto parecchi mesi senza giocare ma si è sempre applicato con la volontà di crescere. Adesso sta portando a casa i frutti del suo lavoro”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000