Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ascoli / Serie B
Ascoli, Castori: "La squadra sta bene, ho diverse soluzione. Nestorovski ancora out"TUTTO mercato WEB
venerdì 23 febbraio 2024, 15:49Serie B
di Daniel Uccellieri

Ascoli, Castori: "La squadra sta bene, ho diverse soluzione. Nestorovski ancora out"

Fabrizio Castori, tecnico dell'Ascoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Feralpisalò

"Mancano ancora 13 partite, chiaramente quello di domani è uno scontro diretto e i punti valgono doppio, ma domani non finisce il campionato, chiaramente è un passaggio delicato e importante, ma ci sono altre partite. Sappiamo l’importanza che riveste l’incontro, dobbiamo portare a casa per forza il risultato. Aver già affrontato le big del campionato non vuol dire che affrontare le altre sia semplice, sappiamo che ci dobbiamo salvare e qual è l’importanza che rivestono le partite ancora da disputare, siamo consapevoli di poter far bene con tutte, abbiamo fiducia”.

Rientrerà Valzania dalla squalifica:
“Il rientro di Valzania ci fa recuperare un giocatore importante e allarga il ventaglio delle soluzioni. Se ci saranno ballottaggi in difesa e a centrocampo? Il ballottaggio è un fattore positivo, soprattutto nel momento in cui qualche giocatore, che la settimana scorsa ho visto a corto di energie, ha recuperato; questo mi fa ben sperare per la partita di domani e per le prossime visto che abbiamo 3 gare in 8 giorni e ci sarà bisogno di avere più soluzioni possibili. La squadra sta bene, tutti hanno recuperato la migliore condizione e per me è un vantaggio poter scegliere”.

Il tecnico della Feralpisalò ha detto che serviranno intensità, attenzione, rabbia:
“Tutte le partite si basano su intensità, agonismo, corsa, tecnica e tattica; essendo uno scontro diretto questi aspetti acquisiscono maggiore importanza, sono d’accordo con quanto detto da Zaffaroni”.


Su Bayeye, Mendes e Nestorovski:
“Bayeye si è allenato bene, ha recuperato, così come chi la settimana scorsa avevo visto affaticato, stano tutti bene. Mendes ha recuperato, per noi è molto importante, domani sarà regolarmente in campo. Nestorovski? Non ha ancora recuperato, non è convocato perché non sta bene, aspettiamo che torni a pieno regime e sia a disposizione”.

L’Ascoli è la squadra che ha segnato più gol sugli sviluppi di palle inattive:
“Il dato statistico ci fa piacere perché lavoriamo molto su questo in settimana, ma è un dato che allerta un po’ i nostri avversari perché vedono la nostra pericolosità sulle palle inattive; i dati statistici lasciano il tempo che trovano perché non è detto che quello che è stato fatto fino ad oggi si farà anche domani, io spero di sì o magari si farà gol sfruttando altre opportunità”.

Tre gare in otto giorni, ma per il tecnico la più importante è quella di domani:
“Domani per noi è una partita vita o morte, anche se prima ho detto che non è l’ultima di campionato, ma per noi è importante fare risultato. Le valutazioni sul turnover verranno dopo, prima cerchiamo di portare a casa il risultato di domani, poi valuteremo come saremo usciti dalla partita. E poi ci sono anche i diffidati, ma non dobbiamo ora pensare a questo, domani dovremo spendere in partita tutte le risorse e le energie che abbiamo. La partita più importante è quella di domani, alle altre ci penseremo al momento opportuno”.