Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Serie A
Atalanta-Empoli 2-1, le pagelle: Baldanzi accarezza il pallone, Hojlund tocca tre palloni ma quelli giusti
lunedì 20 marzo 2023, 07:31Serie A
di Redazione TuttoAtalanta.com
per Tuttoatalanta.com

Atalanta-Empoli 2-1, le pagelle: Baldanzi accarezza il pallone, Hojlund tocca tre palloni ma quelli giusti

Risultato finale: Atalanta-Empoli 2-1

ATALANTA

Musso 6 - Non può fare nulla sul gol, visto che Ebuehi è a due passi e la palla finisce in un flipper che non è preventivabile. Salva su un altro flipper, ma solo perché Caputo gli tira addosso.
Toloi 5,5 - Alle volte è indeciso e non ha la solita forza nei contrasti. La sua è una serata abbastanza tranquilla, ma quando è chiamato in causa non è impeccabile.
Palomino 5,5 - Ringhia sugli avversari, ma viene tagliato fuori sul vantaggio. Rischia di regalare un assist a Caputo.
Scalvini 6,5 - Le prende quasi tutte di testa, cerca anche di andare vicino al gol. Bravo nella scivolata che toglie a Caputo la possibilità di battere a colpo sicuro (dal 73' Lookman 6,5 - Entra benissimo in partita, trovando molti dribbling e quasi il gol).
Zappacosta 6,5 - Mette in grossa difficoltà Parisi, trovando più volte il fondo e mettendo palloni davvero interessanti (dall'86' Maehle sv).
De Roon 7 - Ha un impatto con la partita che è difficile da immaginare, perché ogni volta che il pallone passa dalle sue zone, gli avversari rimbalzano. Recupera tantissimi palloni, si presenta all'appuntamento con il tempismo perfetto.
Ederson 6,5 - Le geometrie e il modo di recuperare il pallone sono discreti.
Ruggeri 6,5 - Offensivamente centra anche un paio di bei cross, anche se è sempre un po' sgraziato da vedere. Anche un po' sfortunato nell'occasione dell'1-0, forse tenero. Bello invece il cross per il pareggio di De Roon.
Pasalic 6 - Ha sui piedi il pallone del vantaggio, poi di testa ci va vicinissimo per altre tre volte, ma è sempre impreciso. Poi però con un'azione travolgente riesce a guadagnarsi la sufficienza (dall'86' Demiral sv)
Zapata 5 - È troppo lento e non riesce quasi mai a girarsi, né a far valere la sua accelerazione che lo ha reso uno dei migliori attaccanti della nostra Serie A. Involuzione, purtroppo, forse anche a causa dei continui infortuni (dal 76' Hojlund 7 - Tocca tre palloni, ne butta dentro uno da grande centravanti, in un altro Perisan fa un miracolo).
Muriel 5,5 - Gioca da regista offensivo e fa girare la squadra, ma non punge (dal 76' Boga sv).

Gian Piero Gasperini 6,5 - La partita è ottima, tarda un pochino nei cambi ma viene comunque premiato, ritornando alla vittoria.

EMPOLI (a cura di Pierpaolo Matrone)

Perisan 6,5 - Deve intervenire tre volte e su Lookman e Hojlund si supera, per il resto viene graziato dall'imprecisione degli attaccanti atalantini. Esente da colpe sul gol, rimpiazza al meglio Vicario non facendolo rimpiangere.

Ebuehi 6,5 - Torna titolare dopo due gare in panchina e fornisce una prova di grande abnegazione, venendo premiato con la rete dell'1-0. L'unica macchia è il dribbling subito da Ruggeri in occasione dell'1-1.

De Winter 5,5 - Preferito a Ismajli, l'approccio è di quelli che fanno tremare le gambe per il prosieguo: due minuti, due palloni sbagliati. Poi cresce durante la partita, ma sbaglia anche nel finale sul gol di Hojlund.

Luperto 5,5 - Ben posizionato, che ci sia da coprire la profondità o inseguire l'attaccante a centrocampo. E, nonostante il cliente scomodo Zapata, regge nei duelli. Copre male l'area sul gol di de Roon.

Parisi 6 - Malgrado si giochi parecchio dal suo lato, rimane lucido. Alla mezzora è protagonista di un salvataggio difensivo che vale un gol.

Akpa Akpro 5,5 - Di solito giganteggia dal punto di vista fisico, non vi riesce contro una squadra più fisica di lui. La sua buona foga a volte sfocia in irruenza. Dal 70' Henderson s.v.

Grassi 5,5 - Gioca molto basso, quasi da difensore, concentrandosi più sulla fase di contenimento. E quella la porta a termine bene. Quando però è l'Empoli ad avere il pallone, si fa prendere dalla frenesia, lui ne tocca pochi e non è neanche tanto preciso. Dal 60' Ismajli 6 - Un paio di palloni intercettati, poi è costretto a uscire per infortunio. Dall'80' Walukiewicz s.v.

Fazzini 6 - E' bravo nella difesa del pallone e ne ripulisce pure parecchi in mediana. Ha un ottimo primo controllo, inteso come fondamentale, che gli facilita tutto. Non segue de Roon nel taglio sull'1-1. Dal 60' Bandinelli 5 - Non un grande impatto. Ci mette tanta voglia, ma si fa mettere in mezzo.

Baldanzi 6,5 - Più che toccare il pallone, lo accarezza. E come sguscia! Gioca con personalità, senza paura, andando anche a rischiare la giocata se è necessario e risultando così, a volte, geniale. Dal 70' Haas s.v.

Caputo 5,5 - Forse troppo precipitoso in alcune situazioni. Ma mette, seppur involontariamente, lo zampino nell'azione del gol.

Satriano 5 - I movimenti sono giusti, la gestione del pallone un po' meno. E nell'area di rigore dell'Atalanta non sfiora nemmeno la sfera praticamente.

Paolo Zanetti 5,5 - I risultati continuano a non arrivare, sebbene l'Empoli giochi bene per quasi un'ora. Forse è proprio questo il problema: le partite durano di più, 90', e alla lunga la sua squadra tende ad abbassare la tensione e sciogliersi. Qualcuno, addirittura, pare scomparire dal campo.