Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / atalanta / Serie A
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle - Ilcic fantascientifico. Kessiè, ingenuità da matita rossaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di DANIELE MASCOLO
domenica 24 gennaio 2021 06:36Serie A
di Raimondo De Magistris

Milan-Atalanta 0-3, le pagelle - Ilcic fantascientifico. Kessiè, ingenuità da matita rossa

Milan-Atalanta 0-3

Le pagelle del Milan (a cura di Raimondo De Magistris)

G.Donnarumma 6.5 - Perde, incassa due gol, ma è tra i migliori in campo. Il Milan quest'oggi in campo non c'era, e Gigio è l'ultimo dei colpevoli per il secondo ko della stagione.

Calabria 5.5 - L'Atalanta gioca a memoria e i continui cambi di gioco dei nerazzurri mettono i terzini del Milan. Fa quel che può ma non sempre basta.

Kjaer 5.5 - Guida una difesa che non lo segue. Tiene bene Zapata fino al gol del definitivo 0-3. Ma prima l'Atalanta ha tante altre frecce nel suo arco.

Kalulu 5 - Sul gol che sblocca la partita viene letteralmente aggirato da Romero, che fa valere la sua maggiore esperienza e fisicità. Sul rigore che porta al raddoppio non è lui a commettere l'errore, ma Kessiè. Poi è costretto a uscire per un problema al costato. Dal 57esimo Musacchio 5 - Non cambia la musica col suo ingresso.

Theo Hernandez 5 - Torna in campo dopo lo stop col Cagliari ma non riesce a fare la differenza. Contro Hateboer ha vita durissima.

Tonali 5 - Non tra i peggiori, ma ancora non riesce ad essere punto di riferimento per i compagni in mezzo al campo. Fatica a imporsi.

Kessie 4.5 - Tradisce nella partita contro la sua ex squadra. Nel momento più delicato del match, rifila una gomitata a Ilicic del tutto evitabile che viene punita dal direttore di gara col rigore trasformato dallo stesso trequartista sloveno con la rete dello 0-2.

Castillejo 5 - Anonimo. Non può attaccare perché l'Atalanta spinge per tutta la partita dalle sue parti e ripiega male. Dal 70esimo Mandzukic 6 - Entra e pochi secondi sfiora il gol, chiamando Gollini al miracolo.

Meite 5 - Da dimenticare l'esordio a San Siro con la maglia rossonera dal primo minuto. Preferito a Brahim Diaz, non dà né qualità alla ripartenza né riesce ad arginare la mediana nerazzurra. Pioli lo richiama in panchina all'intervallo. Dal 46esimo Brahim Diaz 5 - Un paio di spunti dalla distanza, ma nulla di eclatante.

Rafael Leao 5 - Come Castillejo, non riesce mai a entrare in partita. Difende male, fatica a supportare Ibrahimovic. Dal 70esimo Rebic 5 - Impalpabile il suo ingresso in campo.

Ibrahimovic 5 - Questa volta non è lui ad avere la meglio. Ma Romero, che lo argina bene e tiene sempre botta nell'uno contro uno.

Stefano Pioli 5 - Viene surclassato da Gasperini. Non paga la scelta Meitè, prova a correre ai ripari nella ripresa ma quando è già troppo tardi.

Le pagelle dell'Atalanta (a cura di Patrick Iannarelli)

Gollini 7 - Soltanto un’uscita da rivedere, dove rischia molto. Per il resto non viene impegnato moltissimo, gestisce senza troppi patemi. Nel finale si inventa un intervento decisivo in uscita sul tiro di Mandzukic.

Toloi 7 - Un paio di sbavature e giocate forzate, poi il brasiliano mette in campo l’esperienza e inizia a giocare con solidità. Quando la Dea attacca si fa vedere pure in avanti.

Romero 8 - Ingaggia un duello con Ibrahimovic ruvido e a tratti illegale, gli sguardi in ‘Mezzogiorno di fuoco’ sono roba da dilettanti. Scontri, spallate e tanti contrasti: alla fine vince lui, si permette anche di fare assist e gol.

Djimsiti 7 - Salva su Ibrahimovic dopo pochi minuti, quando lo svedese passa dalle sue parti il centrale risponde presente. Anticipa chiunque, non concede nulla. (Dall’91’ Caldara s.v.).

Hateboer 7 - Sulla corsia destra affonda spesso. Dopo un paio di minuti di confusione aumenta il ritmo e spinge con la solita costanza. (Dal 67’ Maehle 6,5 - Entra bene in campo, dà il suo contributo sulla corsia destra).

De Roon 7 - Ultimo uomo sui calci d’angolo, in chiusura quando serve. In appoggio agli esterni, è sempre al centro del gioco.

Freuler 7 - Sporca qualsiasi linea di passaggio possibile. Insieme al collega olandese mette su una diga praticamente invalicabile, recupera un quantitativo di palloni indefinibile.

Gosens 7,5 - Dopo un paio di sgasate sulla corsia esterna da parte degli avversari si mette sui binari giusti e diventa il solito attaccante aggiunto. Suo l’assist per il primo gol nerazzurro. (Dall’91’ Palomino s.v.).

Pessina 7 - Si mette a uomo su Tonali e non lo molla praticamente mai. Nonostante il risultato si lancia anche nello spazio quando si riparte in contropiede. (Dall’91’ Malinovskyi s.v.).

Ilicic 9 - Pennellate di gran calcio. Alla Scala del calcio. Quando gioca a San Siro lo sloveno si trasforma, diventa praticamente immarcabile. Segna il rigore, sfiora ripetutamente il gol. In un paio di azione esagera, ma gioca una gara splendida. (Dall’82’ Muriel s.v.).

Zapata 8 - Forse uno dei meno brillanti nel primo tempo atalantino, ma nella ripresa inizia a giocare un’altra gara. Prima si divora il terzo gol di testa, poi la chiude da attaccante vero.

Gian Piero Gasperini 8 - La partita perfetta. I suoi giocano a memoria e annullano la prima in classifica. Difficile trovare dei difetti, gara dominata dal primo al novantesimo.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000