Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Nato Oggi...
Joachim Low, il tecnico che ha riportato la Germania sul tetto del mondo: 15 anni da ctTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uefa/Image Sport
venerdì 3 febbraio 2023, 05:00Nato Oggi...
di Lorenzo Di Benedetto

Joachim Low, il tecnico che ha riportato la Germania sul tetto del mondo: 15 anni da ct

Da calciatore non ha mai raggiunto vette particolarmente elevate, ma da tecnico la situazione è radicalmente cambiata. Joachim Low ha girato tante squadra con gli scarpini ai piedi, anche se le maggiori soddisfazioni se le è tolte con il Friburgo. Nel '95 l'attuale ct della Germania decide di porre fine alla carriera da giocatore per sedersi in panchina. Winterthur, Frauenfeld e quindi la grande chiamata dello Stoccarda. Con i Rossi Low fu subito protagonista, creando in campo il famoso Triangolo magico formato da Balakov, Elber e Bobic che guidò la squadra alla vittoria della Coppa di Germania. Da lì, una serie di esperienze molto poco fortunate fra Fenerbahce, Karlsruhe, AdanasporTirol Innsbruck e Austria Vienna. Poi, nel 2004, la svolta: diventa il vice di Jurgen Klinsmann nella Germania. Dopo i Mondiali del 2006 prese il suo posto e avviò quel grande lavoro che porterà, alcuni anni dopo, la Germania ai vertici del calcio mondiale. Dopo un argento e un bronzo agli Europei, ecco la vittoria del Mondiale brasiliano del 2014 e il successivo rinnovo di contratto fino al 2018 per scacciare gli assalti delle big europee. Anche se proprio nel 2018, al Mondiale russo, la sua Germania è stata la vera delusione della competizione, uscendo alla fase a gironi con Messico, Svezia e Corea del Sud. Dopo l'Euro 2020, giocato nel 2021 a causa della pandemia, ha lasciato la panchina della Nazionale tedesca, dopo quasi 15 anni. Oggi, Low compie 62 anni.

Sono nati oggi anche Kamil Glik, Davide Moscardelli e Gregory van der Wiel.