Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Serie A
In tre di rientro al Milan destinati certamente a non restare in rossoneroTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 22 giugno 2024, 07:30Serie A
di Antonello Gioia

In tre di rientro al Milan destinati certamente a non restare in rossonero

Sono tre, in maniera particolari, i mancati riscatti più spinosi che attendono il calciomercato estivo del Milan: il Bologna non ha acquistato a titolo definitivo Alexis Saelemakers per 12 milioni di euro, così come Nottingham Forest e Fulham non hanno minimamente aperto il portafoglio per trattenere a Londra e vicino alla foresta di Sherwood Divock Origi e Fodé Ballo-Touré.

Saelemaekers ha mercato
Un po' a sorpresa, considerando soprattutto l'ottima seconda parte di stagione, il Bologna non ha riscattato l'esterno belga, non adatto, secondo il nuovo tecnico felsineo Italiao, al suo stile di gioco. Poco male, però: i​​​​​​​l Milan spera e crede di poter vendere Saelemaekers a circa 10 milioni, che equivale sostanzialmente alla cifra che avrebbe dovuto pagare il club di Joey Saputo se avesse voluto trattenere il calciatore in Emilia. Sul giocatore c'è l'interesse di club esteri e dell'Atalanta.


Rescissione?
4 milioni annui netti di ingaggio e contratto fino al 2026, è questo che tiene ancorato Origi al club rossonero; la scorsa estate furono declinate delle offerte dall'Arabia Saudita, mentre in inverno è arrivato qualche interessamento, seppur non concreto, dagli Stati Uniti. Ha un ingaggio decisamente meno pesante Fode Ballo-Touré (circa un milione di euro), che rende il terzino più facile da ricollocare; il suo contratto è in scadenza a giugno 2025 e, di conseguenza, una soluzione potrebbe essere quella della cessione a titolo definitivo. Per entrambi si potrebbe prevedere anche una rescissione consensuale.