Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / bari / News
Verso il Catanzaro: Maita, Celiento e non solo, a Bari una colonia di ex calabresiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
mercoledì 25 novembre 2020 07:00News
di Claudio Mele
per Tuttobari.com

Verso il Catanzaro: Maita, Celiento e non solo, a Bari una colonia di ex calabresi

Bari-Catanzaro non sarà una partita come le altre per tanti biancorossi, che per variegati motivi hanno lasciato un pezzo di cuore nel capoluogo calabro.

Mattia Maita è stato una bandiera giallorossa, con 153 presenze spalmate in quattro anni e mezzo e nell'ultima stagione con la fascia di capitano al braccio. L'attuale perno del centrocampo biancorosso è stato per tanti anni leader nella mediana calabrese, tanto da lasciare parecchia amarezza in molti dei tifosi del Catanzaro - e non solo - al momento del suo addio di un anno fa verso la Puglia.  

Con l'addio di Maita la fascia al braccio è poi passata a Daniele Celiento, 65 presenze in due anni. Il giovane braccetto difensivo, pupillo di mister Auteri, si è preso in seguito la squadra sulle spalle ed ha lottato fino all'ultimo istante per portare il Catanzaro in Serie B. Con l'eliminazione dei giallorossi dai playoff hanno salutato in molti, tra cui lo stesso Celiento in direzione Bari, seguito dal compagno Carlo De Risio. Il centrocampista di Vasto ha 59 presenze con la maglia del Catanzaro, anche lui nelle ultime due stagioni. 

Quest'estate il loro addio, che nuovamente non è stato accolto tra i sorrisi dei tifosi, sentitisi di nuovo traditi dal loro capitano e da uno dei calciatori più rappresentativi. Stessa sorte capitò a Eugenio D'Ursi, che due anni fa realizzò 15 gol in maglia giallorossa e l'estate successiva fu venduto al Bari per mezzo del Napoli. In Calabria l'ala campana ha totalizzato 36 presenze ed è stato capocannoniere, elemento dunque fondamentale per la squadra. Nonostante questi numeri né lui né Maita, Celiento e De Risio sono riusciti a raggiungere l'obiettivo di portare il Catanzaro in B, motivo per cui era stato chiamato Auteri sulla panchina.

Oggi curiosamente la colonia è tutta a Bari e sono tutti al centro del progetto biancorosso. Segno che in Calabria ci avevano visto lungo sulle qualità dei calciatori, che in totale hanno più di 300 presenze in maglia giallorossa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000