Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / bari / In Primo Piano
Maita, D'Errico e presto Di Gennaro: così il centrocampo biancorosso può decollare
venerdì 17 settembre 2021 23:00In Primo Piano
di Michele Tedesco
per Tuttobari.com

Maita, D'Errico e presto Di Gennaro: così il centrocampo biancorosso può decollare

Sono passati circa settanta anni da quando il termine centrocampista è entrato a far parte del vocabolario calcistico: fu uno dei molteplici neologismi coniati da Gianni Brera, che identificò con questo termine il giocatore che agisce nel cuore del campo di gioco e degli schemi della squadra. Un ruolo che può configurarsi variamente a seconda delle specifiche caratteristiche del calciatore: regista (oggi più comunemente playmaker), incontrista, mezz'ala. Compiti differenti ma tutti necessari per comporre il puzzle del centrocampo, cervello e polmone della squadra.

Nella stagione in corso mister Mignani ha disegnato una linea mediana composta da tre pedine: un play basso e due mezze ali. Agli esordi in campionato i principali interpreti di questi ruoli sono stati rispettivamente Bianco, D'Errico e Maita.

A distinguersi maggiormente per rendimento e continuità di prestazioni, seppur in questo breve lasso di stagione, è stato sicuramente il neo arrivato in casa biancorossa Andrea D'Errico. Prezioso sia in fase di interdizione che di costruzione, l'ex Monza si è guadagnato immediatamente un ruolo di rilievo all'interno degli schemi di Mignani; anche il pubblico biancorosso ha riconosciuto prontamente le sue qualità e apprezzato le sue prestazioni, non a caso i lettori di TuttoBari lo hanno votato in tre occasioni man of the match.

Cruciale per la compagine del capoluogo pugliese anche Mattia Maita. Sempre presente in questo avvio di stagione, il classe 1993 è in costante crescita e assieme al compagno di reparto D'Errico forma un tandem di mezze ali di assoluto livello. Per via del nuovo modulo adottato dal Bari e delle idee di gioco dell'allenatore Maita sta interpretando un ruolo più offensivo rispetto alle passate stagioni e che probabilmente si adatta perfettamente alle sue caratteristiche.

Meno brillante l'avvio di Raffaele Bianco, apparso poco dinamico e propositivo nell'impostazione dal basso; nei suoi match si è dimostrato più lucido in fase di interdizione. Ad agire da regista nelle prossime settimane potrà essere schierato anche Davide Di Gennaro; nello spezzone di gara messogli a disposizione contro il Monterosi il centrocampista ex Cagliari ha fatto intravedere la sua capacità nella gestione della manovra e una spiccata visione di gioco, doti imprescindibili per un playmaker. Potrà essere dunque lui nel futuro prossimo del Bari a occupare il posto di regista e completare così un promettente terzetto di centrocampo al fianco di Maita e D'Errico.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000