HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » benevento » CAMPIONATO
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

PESCARA - BENEVENTO 4-0: GIALLOROSSI MAI IN PARTITA

26.10.2019 17:05 di Gerardo De Ioanni    per tuttobenevento.it   articolo letto 96 volte

Un Benevento inesistente, quasi mai in partita, perde malamente in quel di Pescara per quattro reti a zero: di Memushaj al 46’, Machin, doppietta per l’ex Parma, al 53’ e 76’ e Maniero al 93' le firme sul successo della squadra di Zauri.

Pescara che già nel primo tempo, comunque chiuso sullo 0-0, si era fatto preferire a un Benevento apparso lento sia fisicamente che mentalmente. Dei biancoazzurri le migliori occasioni da rete anche nella prima frazione, con il Benevento che è quasi inesistente dalle parti di Fiorillo: un tiro di Viola e una mezza occasione di Coda le uniche giocate offensive dei giallorossi.

A inizio ripresa il gol di Memushaj spacca la gara, gli uomini di Inzaghi non riescono più a rientrare nel match e subiscono la vivacità, le idee e il gioco degli abruzzesi che allungano con la doppietta di Machin e chiudono la partita con il rigore, generoso, segnato dal subentrato Maniero. Benevento che, tra il secondo e il terzo gol del Pescara, aveva provato a riaprire il match ma mostrando serie difficoltà nella manovra e nella fase di attacco. Sterili e imprecisi i tentativi di Coda e Sau. A nulla sono serviti gli ingressi in corso d’opera di Schiattarella, Armenteros e Vokic, esordio stagionale per lui.

Benevento che, dunque, all’Adriatico perde non solo la partita ma anche l’imbattibilità e il primo posto solitario. I sanniti ora condividono la prima piazza con il Crotone, vittorioso per 3-2 in casa contro il Venezia. Sarà interessante vedere come gli uomini di Inzaghi reagiranno alla prima sconfitta di questo campionato. Per loro fortunata avranno la possibilità di riscattarsi già mercoledì prossimo quando al Vigorito arriverà la Cremonese degli ex Ceravolo e Baroni.  

PESCARA (4-3-2-1): FIORILLO (KASTRATI); CIOFANI, BETTELLA, SCOGNAMIGLIO, MASCIANGELO; BUSELLATO, PALMIERO (79' BRUNO), MEMUSHAJ; GALANO, MACHIN, BORRELLI (70' MANIERO). All. ZAURI 

BENEVENTO (4-4-2): MONTIPO’; MAGGIO, TUIA, CALDIROLA, LETIZIA; INSIGNE (77' VOKIC), HETEMAJ, VIOLA, IMPROTA (58' SCHIATTARELLA); SAU (71' ARMENTEROS), CODA. ALL. INZAGHI 

MARCATORI: 46' MEMUSHAJ, 53' E 75' MACHIN, 93' MANIERO (Rig.)

AMMONITI: 8' BORRELLI, 48' BUSELLATO, 52' MAGGIO, 61' TUIA, 76' MACHIN

ARBITRO: BARONI DI FIRENZE

ASSISTENTI: DI GIOIA DI MODENA E  MARCHI DI BOLOGNA.

QUARTO UOMO:  D'ASCANIO DI ANCONA


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Benevento

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510