Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / benevento / Serie A
Il Sassuolo non molla l'ottavo posto. Ma saranno le ultime partite di De Zerbi?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 15 aprile 2021 09:15Serie A
di Antonio Parrotto

Il Sassuolo non molla l'ottavo posto. Ma saranno le ultime partite di De Zerbi?

Il Sassuolo ha ritrovato la vittoria dopo un mese vincendo a Benevento per 1-0. La prima occasione è stata del Benevento, poi tra primo e secondo tempo, dopo l'autogol di Barba propiziato da Boga, sono arrivate almeno 4 palle da gol nitidissime per i neroverdi: la traversa di Boga, la chance di Maxime Lopez, l'occasione di Djuricic e quella a tu per tu con Montipò di Raspadori. Il risultato, al netto del risveglio finale del Benevento con Lapadula e Glik (strepitoso Consigli sulla doppia parata), poteva sicuramente essere diverso. Il Sassuolo resta attaccato all'ottavo posto, scavalcando nuovamente il Verona, provando a vincere lo Scudetto degli altri. In ballo c'è una posizione sicuramente di prestigio, i premi e anche l'orgoglio di chiudere per due volte consecutive all'ottava posizione in Serie A. In attesa di capire cosa accadrà la prossima stagione.

A partire da Roberto De Zerbi. Ci sarà ancora lui sulla panchina neroverde? A Sportitalia ha parlato così: "Sono un privilegiato ad allenare questa squadra e mi rende felice farlo, ma ovvio che si devono incastrare tante cose per ripartire anche l'anno prossimo. E non parlo di sirene da altre squadre, è proprio una questione tra noi. Ci sono tante cose da vedere: non nascondo che mi piacerebbe anche allenare all'estero, da calciatore ho avuto esperienze fuori dall'Italia che mi hanno fatto crescere, e queste esperienze vorrei evitare di averle a fine carriera. Ma prima di lasciare il club di mia volontà deve succedere qualcosa, e sicuramente il giorno in cui andrò via avrò più rammarico per quello che non è stato fatto che felicità per gli obiettivi raggiunti in questi tre anni: e parlo anche di obiettivi di mercato, non solo di calcio giocato".

Il contratto è in scadenza. Il tecnico non ha escluso la permanenza ma, a guardare tra le righe delle sue parole, sembra propendere per l'addio. Lo scorso anno parlava di stimoli, di riconoscenza verso il Sassuolo, ma non di ciclo chiuso. Ora, a 3 anni dal suo arrivo, un ciclo si è chiuso. L'anno prossimo potrebbero esserci diversi cambiamenti. Da capire se alla guida ci sarà ancora Roberto De Zerbi da Brescia oppure un nuovo allenatore, come ad esempio Vincenzo Italiano da Karlsruhe o Alessio Dionisi da Abbadia San Salvatore.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000