Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bologna / Rassegna stampa
La Juventus piomba su Ferguson, Tuttosport: "C'è anche il Milan, ma il Bologna non molla"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 29 novembre 2023, 09:42Rassegna stampa
di Niccolò Pasta

La Juventus piomba su Ferguson, Tuttosport: "C'è anche il Milan, ma il Bologna non molla"

La Juventus piomba con forza su uno dei gioielli del Bologna, lo scozzese Lewis Ferguson. Lo scrive Tuttosport, che spiega come i bianconeri abbiano accelerato per il centrocampista della squadra di Thiago Motta, che risponde perfettamente alle richieste della Juventus per caratteristiche fisiche e tecniche. Sette gol l'anno scorso, tre quest'anno, Ferguson segna e convince tutti e si inserisce come alternativa a Fabian Ruiz e Rodrigo De Paul.

Ma il Bologna non molla per gennaio
Difficile però ipotizzare un trasferimento dello scozzese in gennaio. Il Bologna vola e non vuole rinunciare ad un suo ingranaggio fondamentale, ma allo stesso tempo anche la concorrenza si fa viva.

Il Milan segue il ragazzo da tempo e lunedì aveva uno scout al Dall'Ara, ma anche la Premier lo corteggia, dal Fulham al Nottingham Forest. La Juventus ha già contattato l'agente ribadendo l'interesse e lo stesso Giuntoli lo ha osservato da vicino a Bologna tre settimane fa. Il giocatore è valutato circa quindici milioni, la metà di Fabian e De Paul, e a solo 24 anni sarebbe un affare anche per il futuro. Ma non per gennaio, visto che Thiago Motta ha minacciato il Bologna di andarsene in caso di cessione in gennaio di uno dei suoi pupilli, come scrive il quotidiano.