HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » bologna » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

LIVE TMW - Atalanta, Gasperini: "Mercato? Dipende dalle scelte della società"

Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb. Premi F5 per aggiornare!
14.12.2019 13:49 di Patrick Iannarelli    articolo letto 13743 volte
Fonte: dall'inviato al Centro Sportivo 'Bortolotti' di Zingonia, Bergamo
LIVE TMW - Atalanta, Gasperini: "Mercato? Dipende dalle scelte della società"
13.15 - Il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini interverrà all'interno della sala stampa del Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia per analizzare la sfida di domani contro il Bologna.

13.33 - È iniziata la conferenza stampa del tecnico orobico.

Sarà un'altra battaglia.
"L'Atalanta da sempre ha un settore giovanile importante in Italia, anche per la qualità dei giocatori. In questo momento ha anche dei risultati di squadra importanti, a livello europeo. È una consacrazione. Domani si rientra nel campionato, le partite sono tutte complicate. Ultimamente loro hanno problemi di risultati, ma Bologna è sempre un campo difficile. Dobbiamo essere bravi a giocare dopo questa gara e rientrare nel campionato. Come succede spesso bisogna resettare tutto e prendere le cose buone".

La squadra quanto è stanca? Come stanno Ilicic e Gomez?
"Abbiamo recuperato, abbiamo dormito bene (ride, ndr). Questo tipo di partite ti lasciano qualche problema. Preoccupa Gomez, speriamo che Ilicic possa recuperare con il Milan. Il Papu ha subito una forte contusione, ieri questo dolore lo ha limitato ma valutiamo oggi. Questi infortuni si recuperano in fretta".

TMW - Pensate al quarto posto?
"L'esperienza ce la stiamo portando dietro anche in campionato, credo che più che le partite abbiamo pagato le assenze di Ilicic e Zapata. La corsa al quarto posto? Non lo so, non è proponibile faremo il massimo. Adesso mancano tante giornate, la Lazio sta facendo diversi record. Tutte corrono, non è il momento di porre degli obiettivi".

Chi vorrebbe incontrare agli ottavi di Champions League?
"Non ho voglia di pensarci, ci penseremo lunedì. Quella che sarà sarà, lasciamo che le cose vadano e aspettiamo il sorteggio. Dobbiamo essere bravi a pensare a Bologna. Dobbiamo prendere lo slancio dopo questa sbornia".

Che Bologna si aspetta?
"È un'ottima squadra, in casa non è riuscita ad ottenere alcuni risultati. Ha fatto un girone di ritorno positivo nello scorso campionato, è partita con ambizioni simili a quelle dello scorso anno, ma il campionato è questo. Noi siamo in un buon momento, abbiamo fiducia nel gioco: riusciamo ad esprimerci bene, andiamo a Bologna con l'intenzione di prolungare il momento. È un avversario temibile, al di là della mancanza di risultati".

Il mercato?
"Abbiamo comunque visto che non servono 28 giocatori. 15-16 giocatori sono sufficienti per affrontare i momenti in cui ci sono assenze. Se mancano pezzi importanti tutti hanno difficoltà. A me non serve parlare di mercato, dipende sempre quale saranno le scelte della società. L'infortunio di Zapata è una cosa imprevedibile, adesso stiamo aspettando tutti la sosta, ma è una sola settimana. Sarà solo di una domenica. Non farei molto affidamento su questo, poi il mercato inizia al 2 gennaio ma se ne parla fino al 31 agosto. Non ci sono particolari situazioni. Quello che posso chiedere è un po' di fortuna per quanto riguarda gli infortuni. Poi bisogna vedere se puntare sul settore giovanile o meno, se si vuole cambiare mercato o meno. Se hai giocatori duttili loro ti danno tutto".

C'è un elogio particolare che l'ha colpita? La vicenda Mihajlovic?
"È chiaro che la vicenda di Mihajlovic ha interessato tutto il mondo dello sport, per il coraggio: è un bell'esempio per tutte le persone. Il fatto di vederlo in panchina è molto importante, vuol dire che anche queste situazioni si possono affrontare, può dare fiducia a chi ha questi problemi. Noi siamo molto felici, ma quando arrivano squadre come l'Atalanta sembra sempre un problema per il ranking. Siamo contenti del contributo, temevamo di non dare un buon apporto. Il passaggio del turno è positivo, questo risultato può essere un apporto anche per il prossimo campionato. È un motivo di orgoglio".

13.50 - È terminata la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Bologna

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510