HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » brescia » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen all'Inter è il miglior colpo invernale degli ultimi 10 anni?
  Christian Eriksen all'Inter nel 2019/20
  Krzysztof Piatek al Milan nel 2018/19
  Rafinha all'Inter nel 2017/18
  Gerard Deulofeu al Milan nel 2016/17
  Stephan El Shaarawy alla Roma nel 2015/16
  Mohamed Salah alla Fiorentina nel 2014/15
  Radja Nainggolan alla Roma nel 2013/14
  Mario Balotelli al Milan nel 2012/13
  Fredy Guarin all'Inter nel 2011/12
  Antonio Cassano al Milan 2010/11

Quattro gol al Genk, 2° posto nel gruppo E: Napoli agli ottavi!

10.12.2019 20:46 di Raimondo De Magistris    articolo letto 7798 volte
Quattro gol al Genk, 2° posto nel gruppo E: Napoli agli ottavi!
© foto di www.imagephotoagency.it
Per la terza volta nella sua storia il Napoli è agli ottavi di finale di Champions League. Nella sesta gara della fase a gironi, la squadra di Carlo Ancelotti ha battuto il Genk con un secco 4-0. Tre gol di Arkadiusz Milik e poker firmato da Dries Mertens per mettere un ginocchio una squadra già condannata al quarto posto prima del fischio d'inizio e quindi in campo con diversi giovani. Tra questi, il portiere classe 2002 Maarten Vandevoordt che dopo pochi secondi s'è avventurato in un dribbling tra due avversari e ha permesso al Napoli di passare subito in vantaggio.

La partita nonostante diverse occasioni e quattro gol ha raccontato ben poco. Non ha raccontato nemmeno del sorpasso in classifica perché a Salisburgo, dopo aver sofferto per quasi un'ora, il Liverpool ha avuto la meglio della squadra della Red Bull e ha confermato il primo posto nel gruppo E. Condannando, quindi, il Napoli a un sorteggio più difficile.
La squadra di Ancelotti ha controllato la partita e l'ha chiusa già nella prima frazione. Tornato in campo dopo un mese e cinque giorni, Milik ha subito confermato di essere elemento imprescindibile per questo Napoli e con altri due gol ha permesso agli azzurri di rientrare negli spogliatoi sul 3-0.

La partita s'è giocata su ritmi ben lontani da quelli ai quali ci ha abituato la Champions League. Anche nella ripresa, contro un Genk sottotono, il Napoli s'è limitato a controllare e dal dischetto con Dries Mertens ha fissato il punteggio sul definitivo 4-0.
Un traguardo storico conquistato nel silenzio di un San Paolo a tratti surreale. E che adesso lascerà subito spazio al post-partita perché il triplice fischio ha chiuso la gara in campo e ha subito aperto quella extracalcistica: quale sarà il futuro di Carlo Ancelotti?

Clicca qui per la diretta testuale di Napoli-Genk

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brescia

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510