Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / Serie A
Cagliari, si chiude a San Siro con il decimo posto nel mirinoTUTTOmercatoWEB.com
sabato 01 agosto 2020 09:00Serie A
di Francesco Aresu

Cagliari, si chiude a San Siro con il decimo posto nel mirino

L'ultimo match di una stagione che, per mille motivi, resterà indelebile nella testa di tutti, ma che con una vittoria potrebbe regalare al Cagliari un dolce finale di campionato. Per due motivi: intanto perché resta viva l'ipotesi di arrivare al decimo posto, pur con una difficile combinazione di risultati (né Fiorentina, né Parma, né Bologna dovrebbero vincere), e poi perché si arriverebbe a quota 48 punti, ossia il record dell'era Giulini per quanto riguarda la Serie A. Una doppia motivazione supplementare per i ragazzi di Walter Zenga, che contro la Juventus hanno dimostrato di poter ancora dire la loro in questo strano e pazzo campionato, nonostante un calendario massacrante come il caldo che ha colpito il nostro Paese nelle ultime settimane. Oggi però, contro il Milan di Zlatan Ibrahimovic e del confermato Stefano Pioli, i rossoblù proveranno a chiudere nel miglior modo possibile un'annata che ha regalato tante prime pagine, sia per i risultati sul campo che per alcune vicende extrasportive (i casi legati ai problemi contrattuali con Nandez, il secondo infortunio a Pavoletti e la gestione dei contratti in scadenza, come Cigarini e Cacciatore). La luce si è spenta nei famigerati 7' di recupero nel match dicembrino contro la Lazio, per riaccendersi sporadicamente nel 2020, vero annus horribilis per i colori rossoblù.

FAVOLA PAVOLETTI – Anche a San Siro Zenga dovrà fare i conti con le tante assenze, a partire dallo squalificato Marko Rog, che si aggiunge ai compagni di reparto lungodegenti come Nainggolan e Oliva, più gli ultimi infortunati Joao Pedro (che si è fatto male durante la sfida contro la Juventus) e Ragatzu. Eppure, in conferenza stampa Zenga ha confermato la volontà di regalare un minuto a Leonardo Pavoletti, che riuscirebbe così nell'impresa di giocare la prima e l'ultima partita stagionale, con in mezzo due brutti infortuni al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. "È ancora lontanissimo dalla condizione ideale", ha detto il tecnico rossoblù a scanso di equivoci, nel giustificare una scelta dal fortissimo valore simbolico così come aver fatto esordire in Serie A i vari Carboni, Ladinetti, Marigosu e Gagliano, che lo hanno ripagato con prestazioni importanti e dimostrato che il valore della Primavera allenata fino a marzo da Max Canzi era davvero di assoluto livello.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000