HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » cesena » Campionato
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Cesena-Reggiana 0-0 | I bianconeri reggono l’urto

La diretta del nostro amato Cavalluccio!
09.11.2019 20:35 di Redazione TUTTOCesena    per tuttocesena.it   articolo letto 203 volte

Cesena 0
Reggiana 0

CESENA (3-5-2): Marson; Ricci (23' pt Maddaloni), Brignani, Ciofi; Capellini (19' st Franchini), Rosaia, De Feudis, Franco, Valeri; Borello (19' st Zerbin), Butic. A disp.: Agliardi, Stefanelli, Brunetti, Valencia, Giraudo, Pantaleoni, Sarao, Zecca. All.: Modesto

REGGIANA (3-4-1-2): Narduzzo; Espeche, Rozzio, Costa; Libutti, Rossi (36' st Radrezza), Varone (26' st Haruna), Kirwan; Staiti (36' st Zanini); Kargbo (26' st Scappini), Marchi (44' st Brodic). A disp.: Voltolini, Martinelli, Santovito, Favale, Muro. All.: Alvini

ARBITRO: Luca Zufferli di Udine. Assistenti: Carmelo De Pasquale di Barcellona Pozzo Di Gotto e Roberto Fraggetta di Catania

NOTE: Ammoniti Capellini (C), Rozzio (R), Ciofi (C), Espeche (R), De Feudis (C), Franco (C), Costa (R)

Il secondo tempo replica in tutto e per tutto il canovaccio del primo. Un Cesena molto attento non riesce ad essere particolarmente in attacco ma forse per una volta può pure andare bene così. Da lodare la tenuta difensiva dei padroni di casa che giocano con molta accortezza. La prova sin qui è la migliore offerta dal Cavalluccio. La classifica però ancora non sorride.

48' st Cross di Valeri per la testa di Rosaia che però commette fallo su Rozzio. La partita finisce qui. Cesena-Reggiana 0-0

45' st Assegnati tre minuti di recupero, come nella prima frazione

44' st Ultimo cambio per gli ospiti: Brodic subentra per Marchi

44' st Brignani in torsione non inquadra di testa la porta avversaria

43' st Sagra dei gialli: ora è il turno di Kirwan che ha steso Franchini sulla fascia destra

41' st Reggiana in attacco ma c’è Franco a terra. L’arbitro ferma il gioco

36' st Altro doppio cambio granata: Radrezza entra per Rossi e Zanini per Staiti

35' st De Feudis duetta con Butic che gli restituisce il pallone. Tiro ciabattato che termina debole tra le braccia di Narduzzo

33' st Cross spettacolare per Franchini che però non calcia al volo e sciupa l’occasione

31' st Valeri colpito alla nuca. Gioco fermo

26' st Doppio cambio per gli ospiti: fuori Kargbo e Varone per Scappini e Haruna

25' st Franco cerca l’imbucata per Rosaia ma il pallone è leggermente lungo

23' st Zerbin trascinato a terra sulla linea di fondo dopo essere andato via a Costa. Ammonito pure il terzo centrale emiliano

19' st Doppio cambio per il Cesena: Franchini e Zerbin entrano per Capellini e Borello

16' st Capellini salta due uomini e tenta il sinistro a giro. Pallone ovviamente in curva Mare

14' st Valeri ora perde un pallone potenzialmente pericoloso. Franco spende il fallo da cartellino giallo

12' st Valeri tenta la sua classica percussione ma invece di calciare serve Butic che è in fuorigioco

9' st La difesa granata respinge il tiro di Franco

7' st Rossi prova a superare De Feudis che non toglie la gamba: ammonito il capitano bianconero

5' st Sul calcio d’angolo la Reggiana commette fallo in attacco

5' st Forcing reggiano: corner

4' st Grandissima chiusura di Ciofi su Kargbo

1' st Inizia il secondo tempo. Cesena-Reggiana 0-0

Primo tempo tosto, di sostanza. La partita è ruvida, concreta ed entrambe le compagini non rinunciano alle maniere pesanti. Uno 0 a 0 piacevole da vedere, a dispetto di quel che solitamente dice questo risultato.
Molto buona la solidità difensiva dei bianconeri, sperando che rimanga tale per tutto l’arco dei novanta minuti.
Per il momento ‘Leggende bianconere’, viene premiato il doppio ex di Cesena e Reggiana, Lamberto Boranga.

48' pt Finisce qui il primo tempo. Cesena-Reggiana 0-0

47' pt Doppia inzuccata ravvicinata dei reggiani sulla quale Marson compie un prodigio: corner

45' pt Assegnati tre minuti di recupero

45' pt Marchi vince il duello con Brignani e serve Kargbo sulla corsa. La conclusione della seconda punta viene fermata in presa bassa da Marson

42' pt La Reggiana prova lo schema su punizione. Il Cesena si ferma a guardare gli avversari ed è graziato dal pallone che scivola lento a fondo campo

40' pt Nuovo calcio d’angolo per gli ospiti

39' pt Arcobaleno di Franco da venticinque metri che termina di poco sopra la traversa

37' pt Capellini alla Cristiano Ronaldo: entra in area e si esibisce in molteplici finte prima di concludere di destro sul primo palo. Narduzzo si rifugia in corner

36' pt Espeche falcia Franco: un altro giallo

32' pt Bella chiusura di Maddaloni su Marchi, angolo per la Reggiana

26' pt Kargbo scappa via a Ciofi che lo trattiene per le caviglie: ammonito pure il centrale bianconero

25' pt Ancora Rozzio su Butic: questa volta il capitano della Reggiana si becca il giallo

23' pt Cambio per il Cesena: Maddaloni sostituisce l’infortunato Ricci

22' pt Ricci nuovamente a terra. L’intervento di prima si fa sentire. Probabilmente verrà sostituito

20' pt Il capitano della Reggiana commette fallo su Butic sulla trequarti

19' pt Ricci colpito duro al ginocchio: gioco fermo

17' pt Pessimo intervento di Marson e la Reggiana segna. L’arbitro annulla per fuorigioco

16' pt La Reggiana spinge e guadagna il primo corner

14' pt Valeri salta il diretto marcatore e sfodera un bel cross. Nel cuore dell’area di rigore, Borello commette fallo in attacco

12' pt Capellini atterra un avversario al limite dell’area: ammonito

10' pt Si scaldano gli animi: Rosaia stende Rossi a centrocampo

8' pt Altro pallone eccellente di Capellini per la testa di Butic che non inquadra la porta

6' pt Butic è bravo ad andare via in velocità a Rozzio ma Espeche recupera

2' pt Franco viene imbeccato da Capellini ma si mangia un rigore in movimento

1' pt Comincia l’anticipo della quattordicesima giornata. Cesena-Reggiana 0-0

Seguire la scia. Seppure in maniera rocambolesca, la vittoria di Ravenna ha portato positività in casa Cesena. I bianconeri sono ora chiamati a tornare alla vittoria pure in campionato. L’avversario è tutto fuorché semplice: la Reggiana è la terza forza del campionato, dispone di una difesa ermetica e ha subito sin qui una sola sconfitta. Una contendente del genere sarebbe una brutta bestia da affrontare anche in condizioni normali.
Il successo di coppa avrebbe dovuto restituire un minimo di serenità al Cavalluccio. Invece, ci si trova dinnanzi ad un possibile ‘caso spogliatoio’: la società ha imposto di far giocare Marson in porta, al posto di Agliardi.
Mister Modesto in conferenza stampa ha precisato infatti che non si tratta di una scelta tecnica, dunque prendiamo atto che si tratti di una mossa ‘politica’.
Una scelta effettuata con tempismo pessimo. Con la squadra che ha ampiamente dimostrato di prendere gol al primo tiro altrui che inquadra lo specchio della porta, far debuttare in bianconero un portiere di così giovane età potrebbe significare mandarlo nel tritacarne. Ma magari Marson saprà sfruttare l’occasione e stupire tutti in positivo. Ad uscirne sicuramente danneggiati sono coloro a cui viene impedito di compiere le proprie scelte in autonomia e che vedono messe in dubbio le proprie capacità professionali.
‘Ironicamente’, prima del fischio d’inizio Agliardi è stato premiato per aver tagliato le 100 presenze con la maglia bianconera. È una premiazione sincera oppure si tratta di un congedo ufficioso?
A dopo eventuali ragionamenti in merito. Ora testa alla corazzata granata.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Cesena

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510