Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
KOKCU, L'identikit del talento che piace ai violaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 17 agosto 2022, 15:13Notizie di FV
di Redazione FV
per Firenzeviola.it
fonte a cura di Jacopo Massini

KOKCU, L'identikit del talento che piace ai viola

Orkun Kokcu, attuale mezzala del Feyenoord, che ha giocato l'ultima finale di Conference League contro la Roma, sembra essere finito nel mirino della Fiorentina. Lo stesso Italiano oggi in conferenza stampa ha parlato proprio del classe 2000 e si è espresso così in merito: "Lo conosco, è forte, è bravo ma gioca nel Feyenoord. I giocatori di qualità li conosciamo tutti e il Feyenoord ne ha tanti, lui è importante". Parole che possono non indicare nulla, ma che certamente lasciano intendere che se dovesse arrivare il turco al tecnico della Fiorentina non dispiacerebbe affatto. Nell'ultima stagione in Olanda, il centrocampista ha segnato ben 9 gol e messo a referto ben 9 assist per i suoi compagni: numeri importanti per un centrocampo come quello viola che è alla ricerca di qualità e gol in mediana, in attesa di Castrovilli che non tornerà prima del 2023.  

Kokcu ha iniziato la carriera calcistica con il Groningen, per poi passare al Feyenoord nel 2015, e in carriera ha ricoperto principalmente il ruolo di mezzala e di trequartista, oltre che di esterno d'attacco e di regista: un giocatore duttile, che farebbe proprio al caso di Italiano. Inoltre con le sue 32 partite giocate in tutte le competizioni europee porterebbe senz'altro tanta esperienza alla squadra viola. Con la Turchia ha esordito nel match di Nations League del settembre 2020 contro la Serbia (0-0), schierato da titolare dal ct Gunes.